Rugby, l’Italia sogna per un tempo contro l’Irlanda ma poi va ko



italia, sei nazioni
Foto: Facebook FIR

Amara sconfitta per l’Italia del Rugby al Sei Nazioni: gli azzurri chiudono avanti il primo tempo contro l’Irlanda, ma poi crollano e cedono 26-16

Terza sconfitta per l’Italia del Rugby al Sei Nazioni e l’incubo dell’ennesimo Cucchiaio di Legno (“premio” conferito alla squadra che viene sconfitta in tutti e 5 i match della competizione) che si avvicina.

Questa volta però c’è davvero tanta amarezza nel clan azzurro dopo il 26-16 subito dall’Irlanda allo Stadio Olimpico. Infatti, il XV di O’Shea era avanti per 16-12 dopo 40′, grazie ad una grande rimonta dallo 3-12 con le due mete siglate da Tebaldi e Morisi che aveva illuso il popolo tricolore a fine primo tempo.

Ma nella ripresa, il brusco risveglio: gli irlandesi prendono campo fin da subito e con un parziale di 14-0 (due mete e due trasformazioni) che ribaltano completamente il risultato. Nel finale, altra doccia gelata per gli azzurri che sbagliano la punizione con Mckinley, che avrebbe regalato punti bonus, oltre a ridurre lo svantaggio.

Prossimo appuntamento è per il 9 marzo nel tempio di Twickenham, contro l’Inghilterra.

Leggi anche