Serie A: segui la diretta del match Milan-Benevento



serie a
Foto:profilo facebook ufficiale milan

Il MIlan affronterà il Benevento, nel posticipo serale della 34esima giornata di Serie A. In palio 3 punti fondamentali per i rossoneri in chiave Europa. Segui la diretta del match su Zon.it

Questa sera al San Siro ci saranno in palio 3 punti fondamentali per la corsa all’Europa: il Milan, infatti, in caso di vittoria nel posticipo di Serie A contro il Benevento allungherebbe sulla Fiorentina.

Al Benevento, invece, restano davvero poche speranze per la permanenza nel campionato massimo.

QUI MILAN – I Rossoneri dovranno assolutamente approfittare della sconfitta della Fiorentina per consolidare il sesto posto in classifica. Per il match contro il Benevento, Gattuso torna al 4-4-2. Suso, a sorpresa, siederà in panchina. Coppia d’attacco inedita formata da Silva e Cutrone. Ottima chance per il portoghese, che dovrà giocare al meglio le sue carte contro un avversario ostico come il Benevento.

QUI BENEVENTO – De Zerbi tiene fuori il suo uomo migliore: Diabate. Nel 4-3-3 scelto dal mister, il tridente sarà formato da Brignola, Iemmello e Djuricic.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Borini, Kessie, Biglia, Bonaventura; André Silva, Cutrone.

Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djmsiti, Tosca, Letizia; Cataldi, Sandro, Viola; Brignola, Iemmello, Djuricic.

Primo Tempo

Le due squadre hanno fatto il loro ingresso sul campo di gioco.

1′- Comincia il match a San Siro. Primo pallone manovrato dal Milan.

2′- Bonucci cerca Cutrone: l’attaccante non aggancia.

2′- Contatto tra Cutrone e Djmsiti; l’arbitro, a pochi passi, lascia correre.

5′- Incredibile liscio di Andre Silva: il portoghese non colpisce il pallone a porta spalancata.

10′- Borini calcia dal limite: la conclusione s’infrange sulla schiena di Tosca.

14′- Sagna mette in mezzo, ma Donnarumma esce in presa sicura.

16′- Follia di Rodriguez: il terzino, con un retropassaggio, rischia quasi l’autogol. Donnarumma, in scivolata, leva il pallone dalla porta.

18′- Punizione da posizione defilata per il Milan. Puggioni allontana, ma il pallone arriva a Biglia. Il centrocampista calcia al volo, spedendo il pallone fuori dallo stadio.

20′-Viola prova a sorprendere Donnarumma dai 60 metri. Il pallone, però, finisce in agolo.

26′- Cutrone spreca il contropiede: l’attaccante sbaglia il passaggio per Andre Silva.

28′- Bel cross di Calabria: Puggioni è bravo a bloccare la sfera, anticipando Silva.

29′- IL BENEVENTO PASSA IL VANTAGGIO. IEMMELLO INFILA SOTTO LE GAMBE DI DONNARUMMA.

35′- Il Milan non riesce a reagire al gol dello svantaggio. Il Benevento sta contenendo bene le offensive dei rossoneri.

37′- Grande chance per il Milan. Cutrone stoppa di petto in area di rigore e prova la conclusione di controbalzo; il pallone finisce alto di qualche metro.

38′- Calcio di punizione da posizione defilata per il Milan. Parte Bonaventura, ma Puggioni blocca in due tempi.

40′- Andre Silva cerca la conclusione; Tosca devia in angolo.

41′- Calabria calcia forte verso la porta: il pallone termina sull’esterno della rete.

42′- Gran botta di Bonaventura dal limite: Puggioni respinge di pugno.

42′- Ancora Milan. Sponda di Bonaventura a cercare Biglia: il centrocampista calcia al volo, ma la difesa respinge.

L’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Risultato parziale: Milan-Benevento 0-1 (29′ Iemmello).

I campani sono clamorosamente avanti a San Siro; decide il gol di Iemmello. I rossoneri, nonostante varie incursioni, non sono riusciti a trovare il gol del pareggio.

Secondo Tempo

1′- Si riparte a San Siro!

2′- Borini stende Letizia: punizione per il Benevento. Dopo una serie di ribattute il pallone finisce a Cataldi, che prova la conclusione al volo. Pallone fuori di qualche metro.

4′-Primo cambio per il Milan: fuori Borini e dentro Suso.

7′- Cataldi prova la conclusione a giro dal limite: Donnarumma battezza il pallone fuori.

9′- Suso si mette in proprio e tenta la conclusione dal limite: il pallone termina alto sopra la traversa.

11′- Cross di Rodriguez per Andre Silva: Puggioni è ancora bravo ad uscire e ad anticipare l’attaccante rossonero.

14′- Ammonizone per Sagna; il difensore ha perso troppo tempo per la battuta di un calcio di punizione.

15′- Kessie fa tremare la traversa: l’ivoriano, dal limite, colpisce in pieno il legno con Puggioni battuto.

17′- Cambio per il Milan: fuori Andre Silva e dentro Kalinic.

19′-Bonaventura calcia con il destro: Puggioni blocca in due tempi.

21′- Gran sinistro di Viola dalla distanza: palla fuori di poco.

26′- Ancora Bonaventura, e ancora Puggioni. Il portiere blocca in presa bassa.

28′- Parata strepitosa di Puggioni: il portiere, con il piede, dice no al colpo di testa a pochi passi di Cutrone.

35′-Diabete viene espulso dall’arbitro per una gomitata su Bonucci.

36′- Tosca svirgola e per poco non la butta nella propria porta.

40′- Cutrone impatta il pallone di testa, ma Puggioni blocca tranquillamente.

43′- Kessie calcia da lontano, ma non inquadra la porta.

Sono 6 i minuti di recupero concessi dall’arbitro.

49′- Scintille tra Sandro e Kessie. L’arbitro ammonisce Letizia e Kessie.

Triplice fischio di Mariani; finisce il match a San Siro. Il Benevento batte il Milan 1-0, e si conferma la bestia nera dei rossoneri. Il Milan non ha sfruttato la sconfitta della Fiorentina di oggi, mentre il Benevento ha compiuto un’impresa storica in quel di San Siro. I campani possono ancora sperare nella permanenza in Serie A.

Leggi anche