Serie A: Dybala trascina la Juventus, la Lazio non va oltre il pareggio

Serie A

La Juventus torna momentaneamente in vetta alla Serie A grazie ad un super Dybala; la Lazio si salva nel finale con il solito Immobile; tonfo della Sampdoria all’Ezio Scida di Crotone

RISULTATI E ANALISI DELLA VENTOTTESIMA GIORNATA DI SERIE A

Juventus-Udinese 2-0

I padroni di casa tornano al comando della classifica grazie alla doppietta di Dybala, migliore in campo in tandem con Higuain. Il gioiello bianconero sblocca il match al 20′ da un calcio piazzato guadagnato dal numero nove. Al 38′ Higuain macchia un’ottima prestazione fallendo un calcio di rigore, questa volta procurato dalla Joya.

La Juventus archivia la pratica al 49′ con la doppietta del numero dieci, assistito meravigliosamente dal compagno di reparto.

Cagliari-Lazio 2-2

Partita bellissima alla “Sardegna Arena“, piena di gol e giocate spettacolari. Al 25′ Pavoletti ribatte in rete dopo la traversa di Han, dopo dieci minuti pareggia la Lazio grazie all’autogol di Ceppitelli.

Barella al 74′ sigla dagli undici metri il gol del vantaggio (numeroso le proteste) che sembra il preludio per una grande vittoria. Fin quando Immobile con un gran colpo al volo di tacco agguanta il pareggio al 95′.

Crotone-Sampdoria 4-1

Tonfo blucerchiato in casa del Crotone, che conquista così tre punti fondamentali per la lotta salvezza. Apre le danze Trotta al 6′, che sbaglia successivamente un calcio di rigore ribattuto in rete da Stoian. Al 36′ Trotta sigla la sua doppietta personale che chiude la partita.

Nel secondo tempo Zapata riapre le speranza di una clamorosa rimonta. Ma a cinque minuti dal termine Viviano in concomitanza con Silvestre combinano un pasticcio buttandosi da soli la palla in rete.

Sassuolo-Spal 1-1

Il Sassuolo non riesce a trovare i tre punti che lo avrebbe allontanato dalla lotta retrocessione. Antenucci al 27′ porta in vantaggio la Spal, ma i padroni di casa pareggiano poco dopo grazie al rigore trasformato da Babacar.

Al termine del primo tempo Meret ipnotizza Politano dal dischetto, impedendo così ai romagnoli di conquistare la vittoria.

Bologna-Atalanta 0-1

La Dea espugna il “Dall’Ara” di misura, continuando il percorso di lotta alla zona Europa. Il protagonista della partita è De Roon che all’83’ sigla il gol vittoria. Gli orobici salgono così a 41 punti, portandosi a tre sole distanze dal settimo posto.