Serie A: ecco la Top 11 del campionato 2017-18



Top 11

Il campionato è finito la Juventus ancora campione, l’Inter torna in Champions e ora bisogna stilare la Top 11 dei migliori di questa Serie A

La Serie A 2017-18 è finita e la Top 11 del campionato presenta conferme e forti novità. Tra le squadre ancora una volta è la Juventus la migliore; Napoli da record ma i 91 punti non bastano; Roma ancora in Champions e l’Inter dopo 6 lunghi anni ritrova l’Europa de grandi all’ultimo respiro.

La Lazio è il migliore attacco, ma gli 89 gol non bastano a riportare i biancocelesti in Champions League; il Milan chiude una stagione di rinascita negativamente rispetto le aspettative, il sesto posto è solo una consolazione; l’Atalanta ritrova l’Europa, ma questa volta dovrà ripartire dai preliminari.

1La Top 11:

Modulo 4-3-3:

Portiere: 

Alisson Ramses Becker: il portiere della Roma ha sbalordito tutti gli scettici che dicevano che per la stagione precedente vissuta all’oscuro di Szczęsny non avrebbe reso al massimo. Il portiere brasiliano ha dimostrato di essere uno dei migliori al mondo, facendo vedere le proprie doti tra i pali e anche con i piedi.

Voto: 8

2Difensori: 

Foto: Instagram As Roma

Aleksandar Kolarov, all’età di 31 anni il terzino destro serbo arrivava a Roma dopo 7 stagioni passate da professionista con il Manchester City. La stagione del nuovo numero 11 della Roma parte subito agli altissimi ritmi, trovando il gol vittoria alla prima giornata contro l‘Atalanta.

La stagione del romanista mantiene i ritmi alti per tutta la stagione, concludendo il campionato con 2 reti e 7 assist.

Voto: 7,5

Milan Skriniar, il centrale difensivo dell’Inter approdava a Milano con tante aspettative e l’ex doriano non si è fatto attendere. Il centrale interista è l’unico giocatore dell’Inter a giocare tutti i minuti della stagione, completando le partite con grande prestazioni attirando l’attenzione di mezz’europa.

Skriniar conclude la sua miglior stagione della sua carriera fino ad ora, con 4 reti e soltanto 2 ammonizioni.

Top 11

Voto: 8,5

Kalidou Koulibaly, è alla 4° stagione con il Napoli e anche per lui è la migliore della sua carriera fino ad adesso. Il centrale partenopeo si è confermato dall’ottimo andamento del finale della scorsa stagione, completando questo campionato con 32 presenze e 5 reti.

Le grandi prestazioni di Koulibaly non sono bastati per portare il Napoli sul tetto d’Italia, ma insieme al suo compagno Albiol i due hanno concesso soltanto 29 reti quest’anno.

Top 11

Voto: 8

Joao Cancelo, il terzino portoghese era arrivato a Milano non da protagonista e i primi mesi non sono risultati molto semplici per il giovane calciatore. Trovato il ritmo della Serie A e conquistata la fiducia di tifosi e allenatore, Cancelo non ne ha avuto per nessuno dimostrando in ogni partita disputata la propria classe.

Joao ha concluso la propria stagione tra applausi e la qualificazione della Champions League con l’Inter, ma collezionando anche 1 gol e 3 assist. Ora i tifosi interisti e i fantallenatori sperano nel riscatto del giocatore, fissato sui 35 milioni di euro.

Voto: 7,5

Cancelo

3Centrocampisti:

Sergej Milinković-Savić, la stagione appena conclusasi è stata una consacrazione per il centrocampista serbo della Lazio. Sin dalla fine dello scorso campionato Sergej aveva dimostrato grandi margini di miglioramento, e in questa stagione li ha fatti esplodere tutti.

Con le sue giocate ha illuminato tutti i campi della nostra Serie A, attirando gli occhi di tutte le migliori squadre d’Europa facendo salire il prezzo del suo cartellino sui 100 milioni di euro. 

La stagione di Milinkovic-Savic si è conclusa con l’esclusione dalla Champions League persa all’ultima giornata, ma ha collezionato in 35 presenze 12 gol e 3 assist. 

Voto:8,5

Luis Alberto, anche per il centrocampista spagnolo della Lazio la stagione 2017-18 è stata la migliore della carriera fino ad ora. A inizio anno sembrava essere messo ai margini della squadra, ma Simone Inzaghi ci ha visto bene trovando il perno adatto per il suo centrocampo.

Insieme a Milinkovic-Savic, Luis Alberto ha spaccato la maggior parte delle difese della Serie A fornendo ben 13 assist e 11 gol. 

Voto:8

Luis Alberto

Douglas Costa, è stato letteralmente l’uomo in più della Juventus quest’anno. Il centrocampista brasiliano a inizio stagione ha avuto difficoltà nell’inserirsi nel nuovo campionato, ma Allegri ha saputo aspettare e pian piano l’ex Bayern è diventato incontenibile.

Nella parte finale della stagione Douglas Costa è stato superiore a tutti, risultando decisivo ogni volta che è stato chiamato in causa portando la Juventus alla vittoria del campionato.

Voto:9

Douglas Costa

4Attaccanti:

Mauro Icardi, per il capitano dell’Inter è stata una stagione piene di record. Quest’anno Mauro è riuscito a superare i 100 gol in Serie A sia con la maglia dell’Inter, che complessivamente contando anche i gol con la Sampdoria.

L’attaccante argentino ha subito diversi alti e bassi, ma nonostante ciò ha raggiunto quota 29 gol in campionato vincendo per la seconda volta in carriera la classifica marcatori alla pari di Immobile.

I gol di Maurito, come dichiarato da lui stesso, quest’anno sono serviti veramente a qualcosa infatti l’Inter dopo 6 anni è riuscita a riconquistare la qualificazione in Champions all’ultima giornata a discapito della Lazio.

I momenti più alto della stagione del numero 9 nerazzurro, sono stati due: la tripletta nel derby contro il Milan e il poker da ex contro la Sampdoria.

Voto: 8,5

Paulo Dybala, la prima stagione da numero 10 bianconero per Dybala è stata magnifica. Al via del campionato l’attaccante juventino era implacabile, segnando 2 triplette nei primi 5 match. Dopo un lungo periodo positivo, anche Dybala ha un periodo buio della stagione partendo diverse volte dalla panchina.

Insieme a Douglas Costa il nuovo numero 10 della Juventus è risultato molto decisivo per la conquista del 7° scudetto, ed è proprio suo il gol che permette alla Juventus di sorpassare il Napoli in classifica contro la Lazio.

In questa stagione Dybala ha segnato 22 reti e serviti 5 assist, arrivando così terzo nella classifica marcatori.

Voto: 8,5

 

Dybala

Ciro Immobile, è lui l’ultimo uomo di questa Top 11. L’attaccante della Lazio questa stagione ha dimostrato di essere un vero e proprio cecchino, conquistando la classifica marcatori insieme ad Icardi per la seconda volta dopo la stagione 2013-14 con il Torino.

Ciro è un vero trascinatore per la sua squadra, che ha lottato fino all’ultimo per l’ingresso in Champions ma la sconfitta contro l’Inter ha mandato in Europa League la Lazio. In questa stagione tra gli attaccanti Immobile è stato il migliore, segnando ben 29 reti e servendo 9 assist ai suoi compagni.

Voto: 9,5

Immobile

Leggi anche