Sky Italia punta al cinema italiano, in corso trattative con oltre 5 case di produzione nazionali

Prima PaginaSky Italia punta al cinema italiano, in corso trattative con oltre 5...

Sono in corso le trattative tra Sky Italia e una serie di produttori cinematografici nazionali con l’obiettivo di entrare nella distribuzione cinematografica italiana

[ads1]

Sky Italia ha avviato Il procedimento, ancora in fase preliminare, grazie al quale dovrebbe ottenere l’accesso alla distribuzione cinematografica italiana.

Secondo il Sole 24 ore, tale procedura includerebbe già le seguenti case di produzione: Cattleya, Lucisano Group, Wildside, Palomar e Indiana Production, e non si esclude un ulteriore margine di estensione a livello nazionale.

Ambizioso il progetto di Sky Italia, società italiana attiva nel settore televisivo che tuttavia non andrebbe ad intaccare la leadership di O1, società Rai che detiene il primato assoluto nella distribuzione nostrana.

Più che deduzione logica, sembra si tratti di un  accordo, seppur tra le righe, stretto tra l’ amministratore delegato di Sky Italia, Andrea Zappia e il direttore generale Rai Antonio Campo Dall’Orto, in uno dei loro recenti incontri.

Esclusa dal tacito compromesso e di conseguenza diretta competitor sembra essere invece la Warner Italia, casa distributrice di molti titoli nazionali, prediletta da Mediaset cui quasi sempre, in via esclusiva, cede i diritti di sfruttamento dei prodotti.

Qualora il procedimento volgesse a buon fine, rappresenterebbe un importante traguardo per Sky Italia che andrebbe a consacrarsi come un vero e proprio servizio di sistema al cinema italiano e molto probabilmente il recente annuncio del passaggio della cerimonia di assegnazione dei David di Donatello dalla Rai a Sky, rappresenta un incipit di possibile concretizzazione del progetto.

L’ottica “del sistema” è bene chiara negli obiettivi a lungo termine della società, così come dimostrano le dichiarazione rilasciate da Andrea Scrosati, executive vice president programming di Sky Italia:

“Qualsiasi progetto che nasca con un’ottica di sistema, coinvolgendo il meglio della creatività e della capacità produttiva italiana ci interessa, poi com’è naturale ogni cosa va valutata nei dettagli, e nello specifico questa fase è ancora in corso”.

[ads2]

Antonella Espositohttps://zon.it
Sono specializzata in Comunicazione pubblica e d'impresa e laureata in Scienze della comunicazione. Animata da una forte passione per la scrittura critica. Seguo con interesse musica, cinema e teatro.

Covid-19

Italia
74,161
Totale di casi attivi
Updated on 29 July 2021 - 07:01 07:01