Sondaggi, Salvini paga la crisi di Governo ed è in calo



salvini Sondaggi
screenshot da diretta Facebook Matteo Salvini

Secondo i sondaggi de Il Sole 24 Ore, democratici e 5 Stelle sono in netta risalita. Il matrimonio PD-M5S è avallato da ben il 62% degli elettori

Il prezzo della crisi. Matteo Salvini non è più tanto sicuro di essere quel leader incontrastato che era fino a pochi giorni fa. Troppi gli errori commessi, errori fondamentali che gli italiani hanno fatto pagare cari e amari. Nei sondaggi, infatti, il leader della Lega è in calo di credibilità, con il suo partito che perde la bellezza di cinque punti in un mese. Come controprova, PD e Movimento 5 Stelle sono in netta risalita.

Il dato più significativo che emerge dai sondaggi de Il Sole 24 Ore è il calo di consensi del Carroccio. Quanto ai trend sulle intenzioni di voto registrati da altre rilevazioni, l’indagine sottolinea che solo 4 italiani su 10 vogliono andare a votare subito. Il 62%, invece, vorrebbe assolutamente l’alleanza M5S-PD. Gli elettori pentastellati, però, ricambiano la prospettiva di un’alleanza con un più timido 43%.

Né l’uno né l’altro beneficiano significativamente del calo della Lega. In proporzione lo fa più FDI. Il PD è in aumento di sette decimali di punto rispetto alla rilevazione del 30 luglio e di 1,3 punti rispetto al risultato delle Europee. Il M5S nelle intenzioni di voto al 25 agosto del 16%, in ripresa di 1,8 punti percentuali rispetto al sondaggio del 30 luglio, ma sotto di mezzo punto rispetto alle Europee.” spiegano i sondaggi de Il Sole.

Il 41% degli interpellati si dichiara favorevole al voto in autunno. Il 43% degli elettori grillini preferirebbe un Governo con il PD, ma solo il 34% crede che un tale Governo possa durare tutta la legislatura mentre il 37% pensa che durerà pochi mesi.

Sul fronte dem, il presidente del partito Paolo Gentiloni invita a dare un’occhiata al sondaggio con un tweet: “Avviso ai naviganti. Date uno sguardo al sondaggio di D’Alimonte sul @sole24ore.

Leggi anche