The Strain, finalmente basta vampiri ammalianti!

Prima PaginaThe Strain, finalmente basta vampiri ammalianti!

La serie TV diretta da Guillermo Del Toro è approdata su FOX: con The Strain si ritorna all’intramontabile classico vampiro spietato e assetato di sangue

[ads1]

È finalmente sbarcata anche in Italia l’attesissima serie TV The Strain, tratta dall’omonimo romanzo scritto dal maestro dell’horror Guillermo Del Toro con Chuck Hogan e adattata televisivamente dagli stessi con la collaborazione di Carlton Cuse (noto nel mondo dei telefilm addicted per essere un autore del mostro sacro Lost).

The Strain, la cui prima stagione di 13 episodi è stata trasmessa negli USA la scorsa estate, è entrata ufficialmente nella programmazione di FOX a partire dallo scorso lunedì 9 febbraio.

La presenza di Del Toro è una sicurezza: non più vampiri glam e romantici alla The Vampire Diaries e Twilight, spazio invece alla suspence e alle atmosfere cupe che hanno reso celebre il regista messicano. E soprattutto tanto, tanto horror, anche splatter. Ne è un esempio la locandina stessa della serie, ritraente un verme che perfora un occhio, ritirata da FOX dopo le accese polemiche in suolo americano.

The StrainCi troviamo all’aeroporto JFK di New York, dove atterra un aereo spento e sigillato da cui non scende nessuno. A bordo viene inviato un team di epidemiologi, tra cui Ephraim Goodweather (Corey Stoll, già interprete di Peter Russo in House of Cards), che fa una scoperta sconvolgente: tutti morti tranne quattro persone, che ben presto iniziano a mostrare la necessità di nutrirsi del sangue di esseri umani attraverso una particolare lingua biforcuta. Questi quattro individui, si scoprirà, sono stati lasciati in vita appositamente per diffondere un’epidemia di vampirismo, infezione che viene trasmessa mediante vermi che penetrano la pelle degli individui.

Per il battesimo di Guillermo Del Toro nella regia telefilmica non poteva essere scelto un cast qualunque: al già citato Corey Stoll si aggiungono l’argentina Mia Maestro, nota per i ruoli in Alias e White Collar, il canadese Kevin Durand, e soprattutto David Bradley, interprete di Gazza nella serie cinematografica di Harry Potter e Walder Frey in Game of Thrones.

Si ritorna verso un vampiro da horror vero in un’ambientazione moderna, una chicca per gli amanti del genere. Nosferatu il vampiro che strizza l’occhio a The Walking Dead, paragone che può sembrare azzardato e dissacrante, ma che calza perfettamente per The Strain.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
68,236
Totale di casi attivi
Updated on 27 July 2021 - 07:57 07:57