SuperEnalotto, sbancato a Caorle il Jackpot da 77,7 milioni di euro

SuperEnalotto

SuperEnalotto, vinto a Caorleil Jackpot da 77,7 milioni di euro. Era il premio in palio più alto in Europa e l’ottavo nella storia del gioco. Il fortunato ha puntato 4,50 euro

Con una puntata di 4,50 euro ha vinto il roboante jackpot da 77,7 milioni di euro. La dea bendata ha così baciato Caorle, nota località balneare del litorale veneziano, con la sestina vincente del SuperEnalotto.

Chi sarà il vincitore? A Corle d’estate è un via vai di persone. Famiglie in vacanza, turisti di passaggio e persone in fuga dalle Città alla ricerca di relax. Stilare quindi un identikit diventa difficile.
Alle 21.30 i titolari della tabaccheria erano così felici che hanno brindato ed affisso un cartello, «Abbiamo fatto sei», sulle vetrine con vista sulla passeggiata serale della cittadina.Alla notizia della super vincita il vicesindaco Giovanni Comisso è esploso: «Sono felice sia per chi ha vinto che per la ricevitoria in cui è stata centrata la vincita: è una ricevitoria storica di Caorle, forse la prima aperta nel nostro paese». Nemmeno Comisso riesce a ipotizzare chi possa aver giocato la fatidica schedina «5 Pannelli» da 4,50 euro che ha azzeccato la sestina fortunata (1-8-28-54-82-90, Jolly 5, Superstar 25).Il precedente jackpot del Superenalotto – 93,7 milioni di euro – era finito sempre in Veneto, a Mestrino, nel padovano, il 25 febbraio scorso. Dopo la vincita attesa da mesi e assegnata la sera di martedì 2 agosto nel comune in provincia di Venezia, il concorso ripartirà giovedì 3 con un montepremi stimato di 17,2 milioni di euro.