superlega
Foto: The Super League Official website

Non si arrestano le critiche da parte del mondo del calcio verso la nuova Superlega annunciata nella notte di domenica: durissimo comunicato da parte dell’Everton

Continua l’ondata di indignazione dopo l’annuncio della nuova Superlega europea da parte dei 12 club fondatori: tifosi, calciatori e società uniti in coro contro un progetto ritenuto antidemocratico e antisportivo.

Potrebbe interessarti:

Anche Robin Gosens, terzino dell’Atalanta, ha voluto esprimere il suo dissenso verso una proposta improntata solo a benefici finanziari delle società partecipanti:

“Bisogna essere consapevoli che il calcio cambierà per sempre e nulla sarà più come prima. Le persone muoiono in tutto il mondo, non ci sono soldi. Questi 12 club creano la loro lega e si possono mettere i loro 100 o 150 milioni su per il c…o. È una cosa che va messa in discussione dal punto di vista etico. Ciò che è triste è che si tratta solo di una questione di soldi, soldi, soldi”.

Durissimo anche il comunicato dellEverton, tra i club fondatori della prima Football League, e dichiaratamente ostile alla Superlega:

“L’Everton è rattristato e deluso nel vedere proposte di un campionato separatista portate avanti da sei club. Sei club che agiscono interamente nel proprio interesse. Sei club che offuscano la reputazione del nostro campionato e del gioco. Sei club che scelgono di mancare di rispetto a tutti gli altri club con cui siedono al tavolo della Premier League. Sei club che danno per scontato e addirittura tradiscono la maggior parte dei tifosi di calcio del nostro Paese e non solo. In questo momento di crisi nazionale e internazionale – e un periodo determinante per il nostro gioco – i club dovrebbero lavorare insieme in modo collaborativo con gli ideali del nostro gioco e dei suoi sostenitori in primo piano. Invece, questi club hanno segretamente cospirato per staccarsi da una piramide calcistica che li ha serviti così bene”.

E l’ondata di indignazione non sembra destinata a esaurirsi presto: la partita Superlega è appena iniziata

Letture Consigliate