cartelle esattoriali Istanze On Line
Immagine da Pixabay

Istanze On Line è il servizio del MIUR che permette di presentare le domande per i procedimenti amministrativi. Ecco come registrarsi

C’è un servizio, molto interessante, che può facilitare il rapporto del cittadino con la Pubblica Amministrazione. Sul sito del MIUR, infatti, vi è l’opportunità di registrarsi al servizio delle cosiddette “Istanze On Line“. Andiamo nello specifico a vedere di cosa si tratta e quali sono le agevolazioni a cui porta questo nuovo portale.

1. Cos’è Istanze On Line

Il Servizio Istanze On Line (alias POLIS – Presentazione OLine delle Istanze) permette di effettuare in modalità digitale la presentazione delle domande connesse ai principali procedimenti amministrativi.

Essa è una piattaforma gratuita basata sul Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD). Questo sancisce il diritto da parte dei cittadini ad interagire con la Pubblica Amministrazione, utilizzando gli strumenti offerti dalle tecnologie ICT in alternativa alle modalità tradizionali basate su moduli cartacei. In particolare tale normativa cita, tra le alternative atte a garantire in modo sicuro l’accesso ai servizi in rete delle pubbliche amministrazioni, quella che prevede l’uso di normali credenziali di accesso come codice utente e password, a condizione che le stesse consentano di accertare l’identità del soggetto richiedente i servizi.

Preventivamente all’accesso al servizio è quindi indispensabile una fase di identificazione di fronte ad un pubblico ufficiale della persona a cui viene fornita l’abilitazione.

Nel caso di accesso tramite una identità digitale SPID, la fase di identificazione non è necessaria.

2. Come registrarsi al servizio Istanze On Line

A partire dallo scorso 1 Marzo, le modalità di registrazione alla piattaforma Istanze On Line sono cambiate. In questa guida pratica vi diamo tutte le informazioni utili su come registrarsi al portale web e come usufruire dei servizi disponibili.

Innanzitutto, per essere registrati bisogna avere un account SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). In caso contrario, bisogna ottenere apposite credenziali di accesso personali (username e password), e aver effettuato la procedura di abilitazione. Chi non li possiede e non è abilitato deve registrarsi su Istanze On Line ed abilitarsi.

Per accedere al servizio, è necessario essere in possesso di un’utenza valida per l’accesso al servizio Istanze On Line e aver effettuato la procedura di abilitazione. L’utente accede al servizio e inserisce i dati richiesti. Poi il sistema invia una mail contente un Codice Personale Temporaneo, il modulo di adesione e le istruzioni per proseguire. L’utente accede nuovamente al servizio e inserisce il Codice Personale Temporaneo a conferma della ricezione della mail. Poi alla fine effettua l’identificazione e la sottoscrizione del modulo di adesione in presenza del personale MIUR preposto che di conseguenza conferma l’abilitazione.

Dopo aver ricevuto una mail di conferma, l’utente si può definire abilitato.

3. A cosa serve il portale MIUR delle Istanze On Line

Ora indaghiamo sul ruolo delle Istanze On Line sul portale MIUR. Gli utenti che intendono presentare una istanza al Ministero dell’Istruzione nel comparto scuola devono utilizzare la piattaforma POLIS. Il servizio web MIUR va utilizzato per presentare in modalità digitale le domande relative ai principali procedimenti amministrativi relativi al personale del settore scolastico.

Ad esempio chi vuole lavorare nella scuola come ATA deve usare il portale per completare la procedura di inserimento nelle Graduatorie ATA. Infatti, coloro che desiderano partecipare al concorso ATA III Fascia, per l’inserimento e l’aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di Terza Fascia, o ai bandi ATA 24 mesi per l’inserimento e l’aggiornamento nelle graduatorie provinciali relative ai profili professionali dell’area A e B, ovvero Assistenti Amministrativi e Tecnici, Cuochi, Guardarobieri, Infermieri, Addetti alle Aziende Agrarie e Collaboratori Scolastici, devono presentare la domanda di scelta delle scuole in cui preferiscono lavorare tramite il servizio web Istanze Online Graduatorie ATA.

4. I docenti

Anche i docenti, per gli stessi motivi legati alle procedure concorsuali, hanno la necessità di usare il portale del MIUR. Inoltre, periodicamente, il MIUR attiva sulla piattaforma il servizio Istanze On Line Ricostruzione di carriera. L’istanza consente al personale docente, insegnante Religione Cattolica, educativo e ATA di ruolo di inoltrare la domanda di ricostruzione di carriera. Questa verrà inoltrata alla propria istituzione scolastica di titolarità. Si tratta di una funzione molto importante, in quanto permette di inserire gli anni di servizio svolti prima dell’immissione in ruolo. Poi permette di aggiungerli all’anzianità di servizio per ottenere, se possibile, il riconoscimento di uno scatto stipendiale e, dunque, un aumento di stipendio.

5. Contatti utili per le Istanze On Line

La linea dei contatti utili da utilizzare per le Istanze On Line è davvero ricca. In caso di eventuali problemi, durante la presentazione della Istanza On line o per l’utilizzo dei servizi messi a disposizione dal MIUR, attraverso il sistema POLIS Istanze On line esiste un servizio di assistenza. Questo è accessibile dalla home page del sito web POLIS cliccando su “Assistenza”. Lo stesso permette di risolvere varie problematiche autonomamente, consultando la sezione dedicata alle domande frequenti – FAQ.

In caso di impossibilità di risoluzione autonoma attraverso queste ultime, inoltre, fornisce le indicazioni e i contatti utili. Tra questi c’è numero verde Istanze On Line, a chi rivolgersi e altro ancora, per ottenere aiuto, che riportiamo di seguito.

  • Istanze Online numero verde 080 9267603, che va utilizzato esclusivamente per problemi relativi alla registrazione e/o all’accesso al portale. Tra questi vi sono ad esempio la mancata ricezione della mail Istanze Online per recuperare la password e lo user, o la modifica dell’indirizzo mail di contatto. Il numero è disponibile dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 18:30;
  • URP Ufficio Relazioni con il Pubblico – Tel.: 06 58494500, E-mail: urp@istruzione.it. Può essere contattato dal lunedì al venerdì mattina, dalle ore 10:00 alle ore 13:00, e dal lunedì al mercoledì pomeriggio, dalle 15:00 alle 17:00, per informazioni di carattere generale e normativo sulla presentazione delle domande.
  • Per problemi relativi all’abilitazione al servizio, invece, occorre rivolgersi alla scuola o all’ufficio preposti per l’identificazione fisica. Se il problema riguarda la compilazione/presentazione delle domande occorre contattare l’ufficio destinatario dell’istanza.

Periodicamente, la password scade. Quindi è di buona norma, onde evitare problemi relativi all’accesso al servizio, di cambiarla periodicamente e non lasciar scadere le parole chiave. Quando manca poco tempo alla scadenza, viene visualizzato un avviso non appena si accede al portale. Sul portale del MIUR, inoltre, si possono trovare anche i PDF delle guide da seguire per le novità introdotte.