The 100, Watch The Thrones 3×04 – Analisi e Curiosità

Prima PaginaThe 100, Watch The Thrones 3x04 - Analisi e Curiosità

Eccoci tornati con il consueto appuntamento con The 100. Come se i problemi non fossero abbastanza, Pike si improvvisa rivoluzionario. Intanto Lexa afferma la sua supremazia

[ads1]

Watch The Thrones, la quarta puntata della terza stagione di The 100, è una puntata che si prende i suoi tempi, lasciando però come sempre spazio a mille domande. L’ultimo arrivato Pike è sempre più appoggiato dalla sua gente ed è pronto ad intraprendere una crociata contro i terrestri, mentre Lexa vuole a tutti i costi affermare la sua supremazia su Azgeda.

NARRAZIONE

[dropcap]I[/dropcap]l ritmo di questa quarta puntata va a ”singhiozzi”. A tratti è un ritmo molto veloce, specialmente per quanto riguarda la questione tra Lexa e la Nazione del Ghiaccio, ma a sprazzi è anche lento, specie quando si parla di Pike e del conflitto interno con Kane. Come ripeto sempre in ogni recensione, il ritmo di The 100 non stanca mai, veloce o lento che sia.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]
FOTOGRAFIA[dropcap]F[/dropcap]otografia senza infamia e senza lode quella di quest’episodio, fatta eccezione per quando ci troviamo nella Torre di Lexa, dove l’ambiente si fa più cupo e l’illuminazione cambia. A parte ciò tutto normale.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Regia[dropcap]L[/dropcap]e riprese, come la fotografia, senza infamia e senza lode. Anche qui però c’è un’eccezione, ovvero il combattimento tra Lexa e Roan. Lotta fantastica, con riprese capaci di farti immedesimare nei personaggi e di tenerti incollato allo schermo anche nel caso tu non abbia la minima idea di chi siano i combattenti. Frenetico e razionale al punto giusto, Rothenberg ha fatto centro anche in questo caso.

The 100

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Curiosità

[dropcap]F[/dropcap]inalmente abbiamo scoperto il nome del principe di Azgeda, Roan. Lo rivedremo in molte altre puntate e secondo me avrà un ruolo chiave in questa terza stagione. Inoltre, nel caso qualcuno non l’abbia notato, sono ben due puntate che non vediamo nè Thelonious, nè Murphy, nè tantomeno sentiamo parlare della Città della Luce. Che sia un buco nella sceneggiatura ?

The 100

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

PERSONAGGIO

[dropcap]I[/dropcap]l personaggio migliore di questa puntata è senza dubbio Lexa. Spietata, compassionevole, coraggiosa e abile, per usare un eufemismo, nel combattimento. Avrei aggiunto passionale nel caso ci fosse stato il bacio tra lei e Clarke, ma purtroppo non c’è stato. Avrò il piacere di definirla tale nella prossima recensione oppure ormai la ”storia d’amore” tra loro due è finita per sempre ?

The 100

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

PERSONAGGIO-peggiore[dropcap]I[/dropcap]l personaggio peggiore a mio avviso è invece Pike. Ha perso, o meglio non ha mai avuto, il lume della ragione e se dovesse continuare così in men che non si dica metterebbe di nuovo i terrestri contro Arkadia, e a quel punto non so cosa potrebbe succedere.

The 100

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Un ringraziamento speciale alla pagina Facebook The 100 Italia.

[taq_review] [ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 31 July 2021 - 21:05 21:05