The Crown: Claire Foy pagata meno di Matt Smith



Claire Foy

Polemica per il cachet di The Crown. Claire Foy, volto per due stagioni della Regina Elisabetta, è stata pagata meno del suo partner Matt Smith

Premiata con un Golden Globe, proclamata Artista dell’Anno 2017 dalla British Academy of Film and Television Arts, Claire Foy torna a far parlare di se e non per la sua bravura recitativa.

Nonostante il ruolo da protagonista nella serie Netflix The Crown, la Foy ha ricevuto uno stipendio inferiore a quello del collega Matt Smith. In un periodo di polemiche per la differenza di stipendio nel mondo dello spettacolo tra le donne e gli uomini, ecco un nuovo caso che desta attenzione tra l’opinione pubblica.

Sono stati gli stessi produttori, durante la Innovative TV Conference di Gerusalemme a spiegare che, a determinare tale situazione, è stato il fatto che Smith provenisse da un ruolo di protagonista nella serie di successo Doctor Who; mentre Claire Foy per quanto avesse recitato in Crossbones di NBC e interpretato Anna Bolena nell’acclamata miniserie di BBC Wolf Hall, non era abbastanza conosciuta dal pubblico.

La produttrice Suzanne Mackie ha però rincuorato i fan della serie affermando che “In futuro, nessuno sarà più pagato della Regina”. Notizia positiva, tranne per la Foy che non sarà più nel cast per esigenze di copione.

Leggi anche