Toronto, spari durante la parata dei Raptors: 4 feriti



toronto, raptors
immagine da pixabay

A Toronto 3 persone sono state arrestate per aver sparato dei colpi di pistola durante la parata per celebrare il titolo NBA dei Raptors

Attimi di paura e tragedia sfiorata ieri a Toronto durante la parata per celebrare il titolo NBA dei Raptors. La polizia ha fermato 3 persone accusate di aver sparato dei colpi di pistola che hanno colpito e ferito 4 persone.

Una folla di oltre un milione e mezzo di persone sono scese in strada per festeggiare i beniamini della squadra locale dopo la vittoria del primo titolo della storia della città e del Canada. Massima era l’allerta e la preoccupazione delle autorità locale che si è rivelata infatti fondata.

Il capo della Polizia di Toronto Mark Saunders ha confermato il ferimento di 4 persone a causa di colpi di arma da fuoco ma ha aggiunto che per fortuna nessuno è in pericolo di vita. “Abbiamo arrestato 3 persone in possesso di armi da fuoco ma l’indagine non si ferma qua anzi è appena iniziata“. Queste le dichiarazioni di Saunders che non ha escluso la pista terroristica anche se non ci sono indicazioni particolari in merito.

Al momento degli spari, in Piazza City Hall era stato allestito un palco riservato alla squadra sul quale erano presenti anche autorità come il Primo Ministro canadese Justin Trudeau, il Sindaco di Toronto John Tory e il presentatore Matt Devlin. Quest’ultimo ha informato i tifosi presenti dell’accaduto e ha invitato tutti a restare calmi.

La forte paura non ha tolto però il sorriso alla città. Per Toronto, e per tutto il Canada, questa vittoria è uno dei momenti più carichi di gioia e significato nella storia di tutto il Paese e i canadesi si sono dimostrati più forti che mai a combattere la paura e a dare prova del loro orgoglio e della loro felicità.

Leggi anche