La Presidente della Commissione Ue Von der Leyen a Roma



Commissione UE Von Der Leyen
Screenshot da YouTube

Ieri la Presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen ha incontrato il Presidente del Consiglio Conte per discutere del ruolo dell’Italia nel nuovo esecutivo

Che ruolo avrà l’Italia nel nuovo esecutivo Ue? Di questo hanno discusso ieri la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen e il premier italiano Giuseppe Conte, in un incontro a Palazzo Chigi.

In particolare, il presidente del Consiglio avrebbe chiesto alla rappresentante dell’Europa che all’Italia venga assegnato un “portafoglio economico di primo piano” e sembra proprio che la scelta sia ricaduta, senza intoppi, sulla Concorrenza.

Diverso, invece, il discorso sul nome di chi dovrà andare ad occupare la poltrona perchè se la von der Leyen auspica ad una figura tecnica di alto profilo, la Lega (partito italiano più votato alle ultime elezioni Ue) spinge per portarvi una figura politica, rappresentativa dell’Italia e del partito stesso.

Se la proposta “politica” venisse accettata, Salvini avrebbe già pronta una lista di nomi: da Lorenzo Fontana a Gian Marco Centinaio, da Massimo Garavaglia a Giulia Bongiorno.

Il tema dell’immigrazione

Altro tema caldo del bilaterale tra la Presidente della Commissione Europea e Conte è stato quello dell’immigrazione. Lei ha auspicato una revisione dei patti tra gli Stati, in modo da non lasciare soli con l’emergenza i Paesi geograficamente esposti, Spagna, Grecia e Italia, ma ha insistito anche che le procedure siano sì efficaci ma umane e ispirate al principio di solidarietà.

 

Leggi anche