Unicef: partita la campagna di informazione sui vaccini. Online la petizione



unicef vaccini
immagine dal profilo twitter ufficiale di Unicef

L’Unicef scende in campo a favore dei vaccini. Lo slogan è: “Proteggi un bambino, proteggili tutti. I vaccini salvano la vita”. Online anche una petizione

L’Unicef da anni si occupa di portare aiuti umanitari nei paesi più poveri. Sempre in prima linea quando si parla di diritti umani, l’organizzazione ha deciso di scendere in campo anche per la questione vaccini. È risaputo, ormai, che a causa di disinformazione, fake news e fantomatici esperti de “l’ho letto su internet, negli ultimi anni la copertura vaccinale sta calando. L’Italia è tra i primi sette paesi europei per casi di morbillo (oltre mille nei primi sei mesi del 2018), una malattia facilmente prevenibile con un vaccino.

Proprio per questo motivo, l’Unicef ha deciso di lanciare una petizione online per chiedere al Presidente del Consiglio, della Camera e del Senato, di prendere provvedimenti. Sotto lo slogan “Proteggi un bambino, proteggili tutti. I vaccini salvano la vita“, si chiede alle autorità:

  • di semplificare le procedure di prenotazione e somministrazione delle vaccinazioni;
  • di predisporre piano di informazione a livello nazionale, per far sì che tutti possano conoscere i benefici apportati e le temibili conseguenze dovute alla loro mancanza. Un punto forte è l’immunità di gregge, garantire cioè anche ai soggetti immunodepressi la diritto a non ammalarsi;
  • di collaborare a livello internazionale per portare gli stessi vaccini anche nei paesi più poveri. Al momento, infatti, bastano per circa la metà dei bambini.

Leggi anche