Uruguay-Portogallo 2-1: Cavani regala i quarti alla Celeste

uruguay-portogallo
Foto: Instagram Edinson Cavani

Il secondo ottavo di finale è Uruguay-Portogallo: a Sochi, la doppietta di Edinson Cavani manda la Celeste ai quarti; ansia per le condizioni del Matador

Mbappé ha eliminato Messi, Edinson Cavani fa lo stesso con CR7. L’Uruguay batte 2-1 il Portogallo e accede ai quarti di finale. A Sochi, decide una doppietta del Matador, che poi esce per infortunio. Ansia in casa uruguaiana per le condizioni del centravanti.

Inutile per i portoghesi il gol di Pepe al 55′. Ai quarti di finale, l’Uruguay affronterà la Francia, che ha battuto 4-3 l’Argentina. Il Pallone d’Oro torna a casa, insieme a Lionel Messi.

La partita

Il match inizia subito in discesa per gli uomini di Tabarez. Al 7′, Cavani inizia e chiude l’azione del vantaggio: il Matador lancia Suarez che dal limite pennella un tiro-cross potente sulla guancia del numero 21 che segna l’1-0.

Il Portogallo prova a reagire ma Godin e Gimenez alzano il muro davanti a CR7, praticamente nullo quest’oggi. Suarez prova a trovare addirittura il raddoppio su punizione, ma è attento Rui Patricio.

Nella ripresa, gli uomini di Santos assaltano la porta uruguaiana e pervengono al pareggio. Azione d’angolo, cross di Bernardo Silva e stacco imperioso di Pepe che vale l’1-1. Si tratta del primo gol subito dall’Uruguay in questo Mondiale.

Nel momento migliore di Ronaldo e soci, arriva il raddoppio della Celeste. Rinvio di Muslera, palla a Suarez che serve ancora Cavani, destro a giro imprendibile per Rui Patricio ed è il 2-1. Il Matador si fa male però al 70′ e abbandona il campo zoppicando: sospetto problema al polpaccio.

Finale di gara con il Portogallo all’assalto della porta di Muslera che non viene più violata però. Finisce 2-1 per l’Uruguay, che manda a casa Cristiano Ronaldo e soci. I due dei del calcio sono già in vacanza.

Il tabellino di Uruguay-Portogallo 2-1

Uruguay (4-4-2) – Muslera; Caceres, Gimenez, Godin, Laxalt; Nandez (80′ C. Sanchez), Torreira, Vecino, Bentancur (63′ C. Rodriguez); Suarez, Cavani (74′ Stuani).

CT: Oscar Washington Tabarez

Portogallo (4-4-2) – Rui Patricio; Ricardo Pereira, Pepe, Fonte, Raphael Guerreiro; Bernardo Silva; William Carvalho, Adrien Silva (65′ Quaresma), Joao Mario (85′ M. Fernandes); Guedes (74′ André Silva), Cristiano Ronaldo.

CT: Fernando Santos

Marcatori: 7′ e 62′ Cavani (U), 55′ Pepe (P)
Ammoniti: Cristiano Ronaldo (P)
Espulsi:

Note: