29 Agosto 2022 - 20:58

US Open, Berrettini vince facile all’esordio. Ok Medvedev

Solido Matteo Berrettini nel match d'esordio agli US Open: l'azzurro batte in 3 set Jarry. Grandi sorprese nel 1° giorno

Berrettini, US Open, Indian Wells, Sinner, Fognini

Ottimo esordio per Matteo Berrettini agli US Open: il tennista azzurro si sbarazza facilmente di Jarry in 3 set ed approda al turno successivo dove troverà uno tra Etcheverry o Grenier. Attesa per la recita di altri tre italiani nel programma odierno: Lorenzo Sonego affronterà l’australiano Thompson mentre nel femminile ci saranno Giorgi e Trevisan, impegnate rispettivamente contro Bondar e Rodina.

Matteo avanti senza problemi

Nessun problema per Matteo Berrettini nel proprio match di 1° turno. La testa di serie numero 13 del seeding tiene bene i turni di battuta ed è sempre aggressivo in risposta. Per il cileno Jarry davvero poche le possibilità di controbattere (1 solo game ai vantaggi nei turni di battuta del romano).

Nel corso dei 3 parziali giocati, il semifinalista del 2019 riesce a strappare 5 volte la battuta al suo avversario e così chiude la pratica in poco tempo. Il punteggio finale dice 6-2 6-3 6-3 in favore del tennista italiano che approda al 2° turno dell’ultimo Slam stagionale. Risposte confortanti per Berrettini che sembra aver ritrovato il proprio tennis dopo le delusioni di Montreal e Cincinnati (entrambe sconfitte al 1° turno).

Nel corso del 1° set c‘è stata una interruzione del gioco a causa di un malore per uno degli spettatori. Fortunatamente la situazione è rientrata dopo pochi minuti grazie al pronto intervento dei presenti sul Campo 17 di New York. L’episodio non ha distratto Berrettini – già avanti di un break – che ha poi chiuso il parziale in suo favore.

Medvedev c’è, fuori tre teste di serie

Ad inaugurare gli US Open non poteva essere che il Campione in carica Daniil Medvedev. Sul Campo Arthur Ashe Stadium, il russo si è imposto agevolmente sul padrone di casa Kozlov con il punteggio di 6-2 6-4 6-0 in 2 ore nette. Adesso se la vedrà contro il francese Rinderknech (vittoria in 4 set su Halys).

Ma non mancano le sorprese nelle prime partite del 1° giorno degli US Open: saltano già 3 teste di serie presenti nel torneo. La notizia più clamorosa è il ko con un triplo 6-4 di Roberto Bautista Agut (#16) per mano dell’americano Wolf che dunque compie l’exploit ed accede al 2° turno. Fuori anche Francisco Cerundolo (#24, ko in 3 set con Murray) e Basilashvili (#31, match senza storia con il cinese Wu). Il programma della prima giornata si completerà entro la notte italiana.