vaccini covid Campagna Vaccinale
Immagine da Pixabay

Vaccini: il ministro della salute, Roberto Speranza, pensa che il prossimo trimestre sia quello decisivo per le vaccinazioni

Questa sera il Ministro della Salute Roberto Speranza ha affrontato l’argomento “vaccini”; il ministro è stato ospite del programma “Accordi&Disaccordi, andato in onda su canale Nove. I conduttori, Andrea Scanzi e Luca Sommi, hanno analizzato con i loro ospiti le richieste avanzate dal Comitato tecnico scientifico al governo, a un anno dal primo lockdown, con l’Italia sempre più rossa a causa delle varianti del Covid che spingono verso l’alto la curva dei contagi e riportano in sofferenza gli ospedali. Di seguito le parole del Ministro Speranza:

Potrebbe interessarti:

“Pensiamo che il prossimo trimestre sia quello decisivo per le vaccinazioni. Dal 1 aprile inizia il secondo trimestre in cui ci aspettiamo l’arrivo di oltre 50 milioni di dosi e si può arrivare fino ad 80 milioni di dosi nel terzo trimestre, e puntiamo a raggiungere almeno metà della popolazione. Tra queste dosi ci sarà anche il vaccino di J&J che è monodose. quindi alla fine del secondo trimestre dell’anno ci troveremo in una situazione in cui la maggioranza sarà vaccinata e entro l’Estate conto che tutti gli italiani che lo vorranno potranno essere vaccinati”.

“Ci sono nuove evidenze scientifiche, ha aggiunto Speranza, che dimostrano che anche il nuovo vaccino di Astrazeneca può essere utilizzato su tutte le fasce generazionali. Abbiamo ricevuto in queste ore un parere dal Consiglio Superiore della Sanita e da domani al massimo dopodomani ci sarà una circolare del ministero che va in questa direzione”.

Letture Consigliate