bollettino coronavirus

Il primo caso della variante COVID è stato rilevato stamattina in Vietnam. Ad essere contagiata, è stata una donna di 44 anni

Brutte notizie per quanto riguarda la diffusione del Coronavirus nel mondo. Ora è anche il Vietnam a farne le spese. Infatti, proprio stamattina, nel Paese asiatico è stato rilevato il primo caso legato alla nuova variante del COVID che sta spopolando nel Regno Unito in questi ultimi giorni. Lo stesso ministero della Salute, stamattina, ha reso pubblico che una donna di 44 anni, di ritorno proprio dalla Gran Bretagna, è risultata positiva alla nuova variante del virus dallo scorso 24 Dicembre.

Potrebbe interessarti:

La donna è stata prontamente messa in quarantena.
I ricercatori hanno eseguito il sequenziamento genico sul campione del paziente e hanno scoperto che il ceppo è una variante nota come VOC 202012/01.” ha dichiarato il ministero della Salute tramite una nota. La variante del virus include, insitamente, una mutazione genetica che agevolerebbe di gran lunga la sua diffusione tra le persone. Proprio per questo motivo e per evitare la diffusione del contagio, tutti i Paesi hanno interrotto le rotte di viaggio con la Gran Bretagna. In più, hanno posto dei veti definitivi riguardanti le persone che provengono proprio dalla penisola britannica.

Secondo gli scienziati, questa nuova variante presentatasi in Vietnam è dal 40 al 70% più trasmissibile della stessa forma originale del virus. Nel Paese, ora, si stanno operando voli di rimpatrio, che ovviamente sono assistiti da attività di quarantena e di monitoraggio. La minaccia arriva, dunque, anche in Asia.

Letture Consigliate