Arriva Watchmen: come iniziare preparati



Watchmen Lost
Immagine da trailer youtube

Arriva sul piccolo schermo la nuova serie tv basata sullo storico fumetto “Watchmen”. Cosa c’è da sapere?

Per gli appassionati del fumetto, Watchmen dello scrittore Alan Moore e dell’artista Dave Gibbons è praticamente un testo sacro. Per queste ragioni, chi negli anni ha deciso di rielaborarlo lo ha fatto sempre con massima prudenza e anche un po’ di timore, per il carattere non esattamente docile di Moore, oltre che per l’attaccamento quasi oppressivo dei fan dell’opera.

Watchmen ha origine tra l’86 e l’87, ideato da Alan Moore e disegnato da Dave Gibbons. È considerato una pietra miliare del mondo fumettistico poiché, oltre al valore artistico, vanta un grande valore sociale, essendo concepito per riflettere le ansie e le paranoie sociali dell’epoca e per (molto atipicamente) satirizzare la figura del supereroe. Inserito nella lista dei 100 migliori romanzi del Time, ha inoltre inculcato nella cultura moderna pragmatici simboli come lo smile macchiato di sangue.

Non un semplice remake

Sebbene già adattato al cinema nel 2009 con Watchmen di Zack Snyder (non proprio ricevendo amichevoli apprezzamenti), questo di Damon Lindelof non sarà un remake, né tanto meno un sequel. Lo sceneggiatore statunitense, infatti, ha sì preso spunto dall’ambientazione, che resta invariata, ma con una storia del tutto nuova. Ritroveremo alcuni personaggi del fumetto invecchiati perché ambientati nei nostri giorni, mentre molti altri saranno un’esclusiva.

La polemica

Non sono mancate polemiche da parte dell’ideatore Alan Moore, che ha chiaramente esposto la sua dissociazione nei confronti della serie neonata. Ciò nonostante, Lindenolf, che si è dichiarato un grande estimatore del fumetto e che ha definito Moore “un genio”, ha dichiarato di seguire l’indole menefreghista dello stesso Moore e di fare comunque la serie. “L’unico errore madornale che avrei potuto fare sarebbe stato quello di emulare per filo e per segno il fumetto, per cui ho scelto una rielaborazione, pur mantenendo le linee generali“.

Il complesso mondo di Watchmen sta per fare il suo debutto in tv: in Italia potremo seguirlo su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV, da questa sera con la versione originale sottotitolata e da lunedì 28 ottobre con la versione doppiata in italiano alle ore 21:15.

Leggi anche