Westworld – Arriva una nuova serie targata HBO che vi lascerà senza parole

superbowl westworld 2

Westworld – Arriva una nuova serie targata HBO che vi lascerà senza parole

Westworld- Robot con sentimenti, arena western, no non è un racconto di fantascienza scritto da un pazzo scellerato ma è l’inizio di una nuova era, l’inizio di Westworld: un parco a tema realizzato in un universo distopico in cui host & newcomer convivono tra sesso e morte. La serie, che prende spunto dal film ‘’Il mondo dei Robot’’ di Micheal Crichton , è realizzata da Lysa Joy & Jonathan Nolan già co-sceneggiatore di colossi come il Cavaliere Oscuro ed Interstellar. Il cast è a dir poco strepitoso, JJ Abrams ha voluto con lui Anthony Hopkins, Ed Harris ed Evan Rachel Wood per un risultato che sa già di stupefacente.

Si deve immaginare infatti una sorta di mix tra il film Crichton ed un Western diretto da Sergio Leone. Una nota somiglianza coglie subito all’occhio dei fan ed è quella tra Jurassic Park e la serie diretta da Abrams difatti in entrambi i casi c’è l’uomo che cerca di essere Dio con la natura e la scienza ma alla fine viene soggiogato da essa.

La qualità dello show è sicuramente di natura labirintica ed è totalmente un qualcosa di nuovo anche per coloro i quali sono fan di Lost o del Trono di Spade ( tant’è che George Martin ha chiesto un parco a tema Game of Thrones all’interno di Westworld n.d.r ) Dare una definizione ben precisa di ciò che sarà Westworld è dunque molto difficile perché Nolan cercherà di svilupparlo andando sempre avanti con le puntate e le stagioni d’altronde la HBO ha annunciato che la serie dovrebbe proseguire per cinque anni.

Nella prima mezz’ora della puntata pilota, che è stata diretta da Nolan, si sono già viste le milioni di sfaccettature che la serie imparerà a farci conoscere: Come l’amichevolezza degli Androidi , la grandiosità del progetto, la spavalderia dei creatori e la genialità degli sceneggiatori. A questo punto non ci resta che attendere il proseguimento della serie e i suoi tanti sviluppi restando incollati al televisore almeno fino al 2020.