California, 13 figli incatenati ai letti, sporchi e malnutriti

AttualitàCalifornia, 13 figli incatenati ai letti, sporchi e malnutriti

In seguito alla fuga e alla denuncia di una dei 13 figli incatenati, si scopre la macabra condotta di due genitori. Arrestati e condannati per tortura

Succede in California, dove i poliziotti di Perris, a sud di Los Angeles, ricevono una strana chiamata. Sembra una bambina a telefono, ma in realtà si tratta di una ragazza di 17 anni che denuncia la condotta dei suoi genitori. Negli ultimi anni infatti, 13 figli incatenati ai letti, sporchi e malnutriti. I ragazzi, dai 2 ai 29 anni, erano tutti in stato di shock ed estremamente provati dalle condizioni di salute.

I genitori, Dabid Allen Turpin di 57 anni e Louise Anna Turpin di 49 anni, avevano accumulato ingenti debiti. Sono stati arrestati e denunciati per tortura. La polizia ha rinvenuto in casa alcune foto che dimostrano che, probabilmente, negli ultimi tempi, ai ragazzi è stato permesso di uscire in poche occasioni.

Forse per questo motivo, la 17enne che ha denunciato l’accaduto è riuscita a procurarsi un telefono cellulare e a contattare le forze dell’ordine. Sgomento anche dei vicini di casa, che mai si sarebbero aspettati una situazione del genere in una famiglia apparentemente normale e in un quartiere tranquillo benestante della città.

Guido Isacco
Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti-Sezione Campania. Appassionato di scienza, arte e attualità. Collaboratore presso ZON.it, per il quale cura principalmente la rubrica HealthZon.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 23 September 2021 - 19:07 19:07