Ajax-Roma
Foto: Twitter AS Roma

Una Roma concreta vince 2-1 ad Amsterdam in casa dell’Ajax. Decisiva la rete di Ibanez nel finale. Tra una settimana il ritorno all’Olimpico

La Roma c’è e si fa sentire. Ad Amsterdam i giallorossi soffrono, giocano, resistono e portano a casa un’incredibile partita, battendo 2-1 i padroni di casa dell’Ajax. Tra una settimana all’Olimpico ai giallorossi bastano due risultati su tre o anche la sconfitta per 0-1 per passare in semifinale.

Potrebbe interessarti:

La partita

Primo tempo giocato tatticamente bene dai giallorossi, che rinunciano ad attaccare con più uomini cosi come abituati, ma restano più bassi, lasciando pochi spazi all’Ajax e ripartendo in contropiede con la velocità di Spinazzola e le giocate di Pellegrini e Dzeko. Al 17° Cristante dalla distanza va vicino alla rete, ma Scherpen si distende e respinge in angolo. Al 23° Spinazzola, fin qui uno dei migliori, si ferma per un fastidio muscolare ed è costretto a lasciare il posto a Calafiori.

Gli olandesi provano a farsi vedere con una bella combinazione tra Antony e Tadic che porta l’attaccante serbo alla conclusione, che esce di poco sul fondo. Nel finale di primo tempo errore difensivo della Roma che costa caro. Diawara sbaglia la chiusura, Mancini non accorcia su Klasssen che prende palla, scambia con Tadic e deposita in porta. I giallorossi rischiano di prendere anche il 2° gol, ma Lopez respinge su Tadic.

Ad inizio ripresa la Roma è ancora frastornata dalla rete degli olandesi, e regala un calcio di rigore con Ibanez che stende Antony in area. Dal dischetto va Tadic che calcia centrale trovando la respinta di Pau Lopez che salva i suoi. Sul capovolgimento di fronte i giallorossi conquistano un calcio di punizione dal limite, e Pellegrini trova il pareggio con la complicità di Scherpen. Subito il pareggio, gli olandesi si buttano in avanti, e Lopez deve fare gli straordinari prima su Brobbey e poi su Antony.

L’Ajax continua ad insistere, mentre la Roma accusa un pò di stanchezza e fatica a ripartire. All’80° ci prova ancora Antony, ma Pau Lopez ancora una volta si fa trovare pronto e respinge. All’87° i giallorossi trovano incredibilmente il gol del vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva ad Ibanez che stoppa di petto e con il sinistro scarica in rete alla spalle di Scherpen. Finisce 1-2 per la Roma.

Ajax Roma 1-2: risultato e tabellino

Reti: 39′ Klaassen; 57′ Pellegrini; 87′ Ibanez

AJAX (4-3-3) – Scherpen; Rensch (79′ Klaiber), Timber, Martinez, Tagliafico; Klaassen, Alvarez, Gravenberch; Antony (88′ Idrissi), Tadic, Neres (64′ Brobbey). Allenatore: ten Hag

ROMA (3-4-2-1) – Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Bruno Peres, Veretout (76′ Villar), Diawara, Spinazzola (28′ Calafiori); Pellegrini Pedro (89′ C. Perez), Dzeko (76′ Mayoral). Allenatore: Fonseca

Arbitro: Sergej Karasev

Ammoniti: Rensch, Lisandro Martinez, Cristante, Calafiori

Letture Consigliate