Amazon acquista la Metro Goldwin Mayer: investimento monstre

HomeAttualitàAmazon acquista la Metro Goldwin Mayer: investimento monstre

Quella ufficializzata ieri è l’acquisizione più onerosa della storia imprenditoriale di Bezos: un “matrimonio” da 8,45 miliardi di dollari

Ventilato da diverso tempo, dal pomeriggio di ieri l’accordo ha i crismi dell’ufficialità: Jeff Bezos, il numero uno di Amazon, ha acquistato per la storica cifra di 8,45 miliardi di dollari  l’intero catalogo della Metro Goldwin Mayer.

Ciò vuol dire che tutti i film (dalle saghe di James Bond e Rocky passando per Robocop e Il Silenzio degli Innocenti) e le circa 17mila serie tv prodotte dalla storica factory del leone ruggente fondata nel 1924 saranno disponibili a stretto giro su Prime Video, il cui palinsesto era già stato ampiamente rimpinguato nel corso del 2020 con un investimento di 11 miliardi di dollari in musica, serie tv e film.

Con l’acquisizione della Metro Goldwin Mayer da parte della sua Amazon, attraverso la quale punta anche ad un poderoso rilancio della MGM, Jeff Bezos vuole manifestamente diventare il re della savana dello streaming, staccando sui contenuti i più diretti competitor Netflix, Disney+ e Paramount.

Tuttavia, il suo “furore imprenditoriale” non si limita ai contenuti in streaming: nel 2017, mettendo a segno quella che fino a ieri era l’acquisizione più onerosa della sua storia di manager a sei zeri, Bezos aveva fatto sua l’iconica catena di supermercati Usa Whole Foods.

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41