Home Uncategorized Arisa: il nuovo singolo come discografica di sé stessa

Arisa: il nuovo singolo come discografica di sé stessa

Arisa ha scelto un ritorno alla musica in grande stile. Dal 27 luglio entra in rotazione radiofonica il nuovo singolo “Ricominciare ancora” che segna il suo esordio come discografica di sé stessa

- Advertisement -

Arisa torna sulle scene con un risvolto del tutto inaspettato. Ora la cantante lucana è ufficialmente discografica di sé stessa, con il lancio del nuovo singolo infatti, fa sapere anche del suo ritorno sotto etichetta indipendente. Il nuovo singolo si intitola “Ricominciare ancora” e da ieri 27 luglio è in rotazione radiofonica. Anche il tour estivo avrà lo stesso nome del brano e la vedrà impegnata in giro per l’Italia in vesti indipendenti.

- Advertisement -

Dopo lo storico sodalizio con la Warner, etichetta con cui Arisa ha inciso ben 5 album (rapporto interrotto nel 2016) e la breve collaborazione con la Sugar, l’artista ci riprova con la sua Pipshow. Il nome fa riferimento alla vera anagrafica di Arisa, nata come Rosalba Pippa.

“Ricominciare ancora” prodotta da Fabio Gargiulo, scritta da Federica Abbate e Claudia Franchini, rappresenta a tutti gli effetti per Arisa un nuovo inizio. Il brano è un sincero manifesto di rinascita gridato a squarciagola, una liberatoria catarsi da paletti artistici o stalli stilistici.

Sulla scia di questa particolare estate 2020, Arisa segue le tracce dei suoi colleghi artisti e punta su un testo che parla di ripartenza e di voglia di rinascere sotto nuova luce. Intenzioni ancor più credibili grazie all’inconfondibile timbrica che l’ha resa tanto amata.

Dal 27 luglio è in radio “Ricominciare ancora”, mentre dal 22 luglio è partita da Marina di Pietrasanta (Lucca) la tournée estiva di Arisa. Le prossime tappe la vedranno esibirsi il 29 luglio a alla Casa del Jazz di Roma e l’11 agosto a Tagliacozzo (L’Aquila).

Ecco il testo di “Ricominciare ancora”

Troppe luci
poche stelle
In un cielo di domande
La sfortuna
l’ostinazione
di avere un cuore grande
Siamo marinai
Siamo degli eroi
Siamo dei satelliti

Di un pianeta dimenticato
Siamo storie incredibili
dei bambini dalla strada
gridano che è primavera
tu che nonostante tutto
hai voglia
di ricominciare ancora

E saremo noi il miracolo
che nessuno si aspettava
goccia dopo goccia oceano
Una lacrima che cura
Ricorderai
questo momento
non siamo stati mai così vivi
e saremo noi il miracolo
Che nessuno si aspettava
Ti ricordi quei palazzi
Quando eravamo piccoli?
Ci sembravano dei mostri

La paura fa così
Nei tuoi occhi meraviglia
come fosse il primo amore
tu che nonostante tutto
hai voglia
di ricominciare ancora

E saremo noi il miracolo
che nessuno si aspettava
goccia dopo goccia oceano
Una lacrima che cura
Ricorderai
questo momento
non siamo stati mai così vivi
e saremo noi il miracolo
Che nessuno si aspettava

Noi non ci stanchiamo mai
di fallire ancora
per fallire meglio e poi

Ricominciare ancora

E saremo noi il miracolo
che nessuno si aspettava
goccia dopo goccia oceano
Una lacrima che cura
Ricorderai
questo momento
non siamo stati mai così vivi
e saremo noi il miracolo
Che nessuno si aspettava

 

 

 

- Advertisement -

Covid-19

Italia
43,161
Totale di casi attivi
Updated on 20 September 2020 - 06:20 06:20