Atalanta-Valencia 4-1: impresa della Dea, quarti ipotecati

Calcio Atalanta-Valencia 4-1: impresa della Dea, quarti ipotecati

A San Siro l’Atalanta di Gasperini asfalta il Valencia e entra nella storia. Hateboor protagonista con una doppietta

L’Atalanta entra nella storia dopo aver battuto a San Siro il Valencia. Nell’ottavo di finale di Champions la dea gioca una partita ad altissima intensità e asfalta gli spagnoli.

La partita

- Advertisement -

È una notte storica a San Siro per l’Atalanta se la gioca fin dai primi minuti al massimo. Al 16‘ il Papu Gomez Papu Gomez entra in area e serve un pallone per l’inserimento di Hateboer che sblocca la partita.  L’olandese sblocca il risultato. Alla mezz’ora il Valencia vista la diminuzione della pressione nerazzurra inizia a spingere. Al 37’ è la dea che segna con Ilicic che sorprende la difesa avversaria.

 

- Advertisement -

Nella ripresa subito uno svirgolone di Diakhaby, che per poco non fa autogol. Passano pochi minuti e lo sciagurato Kondogbia perde il pallone dopo un contrasto con Gomez, arriva Freuler che batte Domenech con un tiro a giro. Al 63’ la dea chiude la partita. Pasalic per Ilicic che fa un velo per Hateboer, l’olandese corre sulla destra e batte Domenech. Il Valencia trova il gol della bandiera: errore per Palomino, sfruttato da Chreyshev che batte Gollini da fuori area. Atalanta-Valencia termina 4-1 e lancia la Dea ai quarti.

 

 

- Advertisement -


Il tabellino

Marcatori: 16′ e 63′ Hateboer, 42′ Ilicic, 57′ Freuler, 66′ Cheryshev

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Caldara; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Ilicic, Gomez. All. – Gasperini

VALENCIA (4-4-2): Doménech, Wass, Diakhaby, Mangala, Gayà; Ferran Torres, Parejo, Kondogbia, Soler; Guedes, Maxi Gomez. All. – Celades

- Advertisement -

Covid-19

Italia
788,471
Totale di casi attivi
Updated on 1 December 2020 - 02:41 02:41