ATP Next Gen
Foto: Facebook Tennis TV

Jannik Sinner travolge in 3 set il n. 18 del mondo Alex De Minaur e conquista la terza edizione delle ATP Next Gen Finals

Un finale da sogno per una settimana da sogno. A Milano, Jannik Sinner travolge 3 set a 0 l’australiano Alex De Minaur, favorito alla vigilia, e conquista la terza edizione delle ATP Next Gen Finals.

Potrebbe interessarti:

Per l’altoatesino, dopo la semifinale ad Anversa poche settimane fa, si tratta del 1° titolo da professionista in carriera. Una partita impressionante giocata dall’italiano, che ha dominato dall’inizio alla fine il n.18 del mondo, trovando grande profondità e grande potenza nei propri colpi.

Un grandissimo risultato per un giocatore di appena 18 anni, entrato nei primi 100 del mondo due settimane fa, e che è entrato in questo torneo grazie ad una Wild Card. Per De Minaur invece un’altra delusione, dopo quella dell’anno scorso con Tsitsipas.

La cronaca del match

Primo set equilibrato fino al 3-3. Nel primo gioco Sinner salva due palle break, poi nell’ultimo gioco non lascia spazio all’australiano che perde il game a zero. Nel secondo set l’italiano rischia, ma grazie al servizio salva tre palle break, per poi salire fino al 3-0. De Minaur salva un set point con il servizio, ma nel game successivo Sinner tiene il servizio e conquista il secondo parziale.

La musica non cambia nel 3° set. L’altoatesino conquista il break e questa volta si dimostra insuperabile anche al servizio. Finisce 4-2 4-1 4-2 per Sinner.

Letture Consigliate