Home EVIDENZA La spy-story italiana: possibile attacco web dei russi contro Sergio Mattarella

La spy-story italiana: possibile attacco web dei russi contro Sergio Mattarella

Pare che nella notte tra il 27 e il 28 maggio, quella del “no” di Mattarella su Savona, ci sia stato un attacco web nei confronti del Capo dello Stato

- Advertisement -

Attacco a Sergio Mattarella – Il Corriere della Sera lancia il sospetto di un collegamento tra i troll russi e i circa 400 profili anonimi che hanno chiesto sui social l’impeachment del presidente della Repubblica.

- Advertisement -

Alle due del mattino, improvvisamente si registra su Twitter un’attività assolutamente anomala: in pochissimi minuti si registrano circa 400 nuovi profili, tutti riconducibili a un’unica origine. Profili dai quali partono subito migliaia di messaggi.” 

L’obiettivo è uno soltanto: Sergio Mattarella. Al quale, tra varie volgarità, si intima di “dimettersi”. Ma, grazie al lavoro della Polizia Postale si stabilisce che la fonte di tutto è una sola. Questa, con grande probabilità, dovrebbe esser stata creata all’estero, ma è difficile dire se dietro l’attacco ci siano o meno degli operatori russi impegnati in azioni di disturbo, come nella campagna elettorale americana.

A Mosca, come è ben risaputo, risiedono le cosiddette “fabbriche dei troll”.

- Advertisement -

Covid-19

Italia
43,161
Totale di casi attivi
Updated on 20 September 2020 - 06:20 06:20