8 Novembre 2017 - 17:35

L’attrice Julie Walters ha ricevuto un’onorificenza dalla Regina Elisabetta

Julie Walters

L’attrice britannica Julie Walters è stata nominata Dama dell’Ordine dell’Impero Britannico. “Tutto ciò è quasi meglio di un Bafta” ha detto. Prossimo traguardo? James Bond

L’attrice britannica Julie Walters, ha ricevuto il titolo di dama dell’Ordine dell’Impero Britannico, lo scorso 7 Novembre, direttamente dalle mani della Regina Elisabetta II. Tale onorificenza va a celebrare la quarantennale carriera dell’attrice, lastricata di prestigiosissimi premi, tra cui un Oliver Award, sei premi Bafta, un Premio Oscar e due Emmy.

“Ma questo li batte tutti” ha detto l’attrice sessantasettenne, nota ai più per il ruolo di Molly Weasley nella saga di Harry Potter nata dalla penna di J.K. Rowling.

Julie Walters diventa Dama, con lei anche Helen McCrory

Dopo l’investitura Julie Walters, il cui talento è esploso nel 1983 con il film “Rita, Rita, Rita” di Lewis Gilbert, al fianco di Micheal Caine, (titolo originale Educating Rita ndr), si è concessa ai fotografi insieme ad Helen McCrory, insignita dell’onorificenza di Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico.

Julie Walters

Dopo il servizio l’attrice ha scherzato sul tempo che è passato:

“Mi sentivo un pò nervosa. Insomma, Mio Dio, quando mi sono curvata così?. Per fortuna al cinema si rimane gli stessi”.  Non ha mancato poi di sottolineare l’importanza del titolo appena ricevuto dalle mani della sovrana più longeva di Inghilterra“E’ una di quelle cose che ti fanno sentire realizzata, che ti guardi indietro e dici: “Cacchio”. Quanto vorrei che i miei genitori fossero qui. E’ una cosa grandiosa, non si può spiegare.”

Quanto al suo invidiabile palmarès Julie Walters ha poi aggiunto:

Ricevere un Bafta è sempre fantastico, si parla del tuo lavoro ed è per il tuo lavoro anche questo. Solo che questo è speciale perchè riguarda la Nazione, il tuo Paese”.

Ed a proposito di Nazione non poteva certo mancare uno scambio di battute della Walters con la Regina. Cosa si sono dette?

“Era felice che io avessi ricevuto questo riconoscimento” ha confidato Julie Walters “Poi mi ha chiesto da quanto tempo recitassi ed io ho risposto che sono ormai 43 anni. E lei beh, sembrava orgogliosa quando ha detto -con una tale versatilità… ben fatto!-

E chissà, magari la Regina tornerà di prepotenza nella carriera dell’attrice quando sarà il momento di girare le ultime stagioni della serie Netflix The Crown

Julie Walters: dalla Regina a 007

Sebbene sia ormai una veterana del piccolo schermo Julie Walters, la Mrs. Wilkinson di Billy Elliot, ha ancora un cassetto pieno di sogni:

“Vorrei essere la nuova Rosa Klebb. Ci vuole un nemico femminile, ne sarei onorata. Che accento userei? Non so, dipende dal personaggio, forse un accento nord-coreano.