Australian Open: ok Djokovic, fuori Tsitsipas. Federer si salva con Millman



Australian Open
Foto: YT Australian Open TV

Terzo turno degli Australian Open. Avanti senza problemi Djokovic, cade Tsitsipas, eliminato da Raonic. Vince Fognini, Federer lotta e vince con Millman

Primo colpo di scena agli Australian Open. Tsitsipas, semifinalista lo scorso anno e tra i favoriti alla vittoria finale, è stato eliminato al 3° turno da Raonic, che lo ha sconfitto 7-5 6-4 7-6(7-2). Nessun problema invece per Djokovic, che si sbarazza 6-3 6-2 6-2 di Nishioka, con soli 8 punti persi al servizio.

Soffre tantissimo Federer, ad un passo dalla debacle con Millman, che già lo aveva battuto agli Us Open nel 2018. Dopo aver perso il primo set, lo svizzero reagisce e con molta difficoltà riesce a ribaltare il match. Nel 4° Federer accusa un pò di stanchezza, e l’australiano ne approfitta pareggiando i conti.

Nel 5° e decisivo set, Millman va avanti, ma Federer recupera subito. Si arriva al super tie-break. Millman va avanti 8-4, e quando sembra finita, Federer reagisce da campione, infila 6 punti di fila e vola al 4° turno. 4-6 7-6(7-2) 6-4 4-6 7-6(10-8) il risultato finale in favore dello svizzero, che conquista la sua 100esima vittoria agli Australian Open.

Sorride anche l’Italia, grazie a Fognini, che dopo le maratone dei due turni precedenti, stavolta chiuda la pratica in 3 set, eliminando Guido Pella 7-6(7-0) 6-2 6-2. Giornata piena di sorprese nel tabellone femminile. Cade la campionessa in carica Naomi Osaka, sconfitta 6-3 6-4 dalla 15enne Cori Gauff.

Saluta Melbourne anche Serena Williams, sconfitta clamorosamente  dalla cinese Qiang 4-6 7-6(7-2) 5-7.

Leggi anche