Benjamin Keough

Benjamin Keough, 27 anni, nipote di Elvis Presley è morto suicida la scorsa notte in California con un colpo di arma da fuoco

Benjamin Keough aveva 27 anni e stando a quanto appreso dal sito TMZ, il nipote di Elvis Presley è morto suicida con un colpo d’arma da fuoco. Il figlio di Lisa Marie Presley nonostante la fama per essere uguale fisicamente a nonno Elvis, ha sempre mantenuto un profilo basso. L’ultima volta in cui era apparso pubblicamente insieme alla sua famiglia è stato due anni fa, per i 40 anni dalla morte di Elvis durante una commemorazione a Graceland.

Non si conosce quindi molto della vita di Benjamin e di conseguenza nemmeno i motivi che la scorsa notte lo hanno spinto ad un gesto tanto estremo. Come il nonno anche il giovane Keough aveva intrapreso la carriera da musicista, firmando un contratto nel 2009 da 5 milioni di dollari con una casa discografica.

Ha preso parte anche ad un paio di film, ma non era molto noto nel mondo dello spettacolo, a differenza della sorella Riley, attrice, nata del 1989 dallo stesso matrimonio di sua madre Lisa Marie con il chitarrista Danny Keough. Oggi, il manager della signora Presley, a poche ore dal ritrovamento di Benjamin in California, ha spiegato che la donna è distrutta dal dolore, ma allo stesso tempo sta cercando di essere forte per Riley e i due gemellini più piccoli, di 11 anni, nati dal suo ultimo matrimonio.