Berlusconi a “Porta a Porta”: nuovo impegno con gli Italiani

Politica Berlusconi a "Porta a Porta": nuovo impegno con gli Italiani

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, firma a “Porta a Porta” un nuovo impegno con gli Italiani: portare la disoccupazione sotto l’8%

Berlusconi, ieri sera ospite di Bruno Vespa a “Porta a Porta”, ha descritto gli obiettivi della sua eventuale prossima legislatura. Solo in mattinata alla Coldiretti, ha firmato su una forma di Reggiano stagionato, il cosiddetto “Patto del Parmigiano” con cui ha preso impegni con gli agricoltori.

- Advertisement -

Quello di ieri sera, invece, è stato soprannominato “Patto di San Valentino”, firmato sulla stessa scrivania dove aveva già preso un impegno nel lontano 2001, questa volta il Cavaliere dopo la vittoria del centrodestra, promette: “Entro fine legislatura il tasso di disoccupazione sarà sotto la media europea dell’8,7 per cento”.

Ma la domanda a questo punto resta una: chi sarà il candidato premier per FI? Berlusconi risponde che è una persona che ricopre un importante ruolo e che sta aspettando il suo okay: prima delle elezioni sarà autorizzato a dirlo. Martedì era stato indicato di nuovo il presidente del parlamento Antonio Tajani. Quest’ultimo non ha confermato, però ha dichiarato di non volersi impegnare nella campagna elettorale in rispetto al ruolo che ricopre. Tra Salvini, leader della Lega, Giorgia Meloni, leader di Fratelli D’Italia, e Berlusconi viene confermata un’alleanza basata sulla fiducia.

- Advertisement -

Sempre in mattinata alla Coldiretti Berlusconi ha raccomandato i suoi colleghi di diventare “missionari della libertà e della Flat tax” e ha lanciato il nuovo Ministero del Cibo, come quello francese. Scherza poi sulla sua età paragonandosi al vino “che più invecchia e meglio diventa”. Finge anche di non ricordare la data delle elezioni e chiede il voto dicendo: “Sono l’usato sicuro.”

Ecco invece cosa pensa di Di Maio, candidato premier del MoVimento 5 Stelle: “Pensare che un ragazzo di 31 anni, che non ha mai lavorato, possa prendere in mano il governo del Paese, è una barzelletta”. 

Cosa intende fare per i giovani

In riferimento ai giovani che non hanno non studiano, non hanno un lavoro e nemmeno lo cercano afferma che bisogna intervenire con urgenza, questo il piano: “decontribuzione totale per l’apprendistato, 3 anni, e decontribuzione e defiscalizzazione per il secondo contratto di primo impiego”.

- Advertisement -

Per le pensioni non ha approfondito ma ha confermato che “le mamma saranno quelle che avranno di più”.

- Advertisement -
Avatar
Benedetta Picariello
Ciao sono Benedetta, nata ad Avellino il 1° Aprile 1997. Sono una laureanda in Scienze della comunicazione all'università di Salerno. Mi piacciono la lettura, il cinema, il teatro, i viaggi, insomma tutto ciò che mi permette di conoscere il mondo nelle sue mille sfaccettature. Giurata al Festival di Giffoni dal 2015.

Covid-19

Italia
203,182
Totale di casi attivi
Updated on 25 October 2020 - 06:42 06:42