Tutto quello che c’è da sapere sul blackjack online



blackjack

Il Blackjack, che in italiano è anche conosciuto col nome di Ventuno, è probabilmente, insieme alla roulette e alle slot machine, il gioco più iconico e rappresentativo dei casinò

Con la diffusione sempre più estesa dei siti che permettono di giocare in rete come se si fosse in un vero casinò, ha preso sempre più piede fra gli amanti del gioco il blackjack online.

Le regole del gioco sono apparentemente molto semplici: avvicinarsi il più possibile al numero ventuno, senza mai superarlo.

Come si gioca a blackjack

Il blackjack si gioca con le cosiddette carte francesi, quelle in cui ci sono quattro semi (Cuori, Quadri, Fiori e Picche) e, oltre alla numerazione classica dall’uno al dieci, si aggiungono le figura di Jack, Regina (indicata con la lettera Q) e Re (in questo caso la lettera è K). Le carte in totale sono 52, e i mazzi utilizzati possono essere fino ad otto.

I valori delle singole carte

Ogni carta ha un valore, che non sempre corrisponde esattamente al valore della carta stessa. Le carte dal 2 al 9 valgono esattamente quanto riportato sulla carta: il due vale due, il tre vale tre e così via. Tutte le figure – il Jack, la Donna e il Re – valgono dieci. L’asso, invece, può valere uno o undici, e saremo noi a scegliere e ad assegnarli il valore che i quel momento ci fa più comodo.

Come ci si siede al tavolo

I giocatori sono seduti intorno al tavolo, ognuno nella propria posizione, e sono tutti sistemati di fronte al dealer. Ognuno fa la propria puntata, compresa fra il minimo ed il massimo previsto per quel tavolo. Il dealer distribuisce due carte a ciascun giocatore, entrambe scoperte. Al dealer va una carta, secondo lo stile europeo, o due carte, di cui una coperta e una scoperta, secondo lo stile Atlantic City.

L’obiettivo del blackjack

Come abbiamo detto l’obiettivo del gioco è avvicinarsi il più possibile al ventuno senza mai superarlo. Tuttavia, ad essere precisi, il vero obiettivo è battere il banco. Per cui, oltre a cercare di avvicinarsi il più possibile al ventuno, ciò che dobbiamo fare è avere un punteggio superiore al dealer. Dopo le prime due carte, puoi chiederne altre fino a raggiungere il punteggio che ritieni adatto per fermarti prima di “sballare” (ovvero superare il ventuno).

Come e quando si vince

In genere, chi vince una mano di blackjack riceve una vincita di 1:1, ovvero si riceve, oltre alla somma puntata, una cifra di pari valore. Questa è la versione standard, ma ci possono anche essere tavoli che prevedono una vincita 3:2. Si vince quando il punteggio del giocatore è superiore a quello del dealer. Quando i due punteggi sono uguali si parla di push, in questo caso al giocatore viene restituita la puntata effettuata ma non riceve alcuna vincita. Quando invece il punteggio del dealer è superiore a quello del giocatore, si perde la cifra che si è deciso di puntare.

Altre opzioni di gioco

Oltre a chiedere altre carte fino al raggiungimento della cifra che si ritiene sufficiente per battere il dealer, il giocatore ha altre possibilità: lo split, che trasforma una mano in due mani, il raddoppio, dopo aver ricevuto due carte si può procedere a raddoppiare la cifra puntata, la resa, che permette di abbandonare la mano e recuperare il 50% della somma puntata qualora si ritenga di non poter battere il dealer con il proprio punteggio.

Leggi anche