Bologna, il sogno proibito si chiama Zlatan Ibrahimovic



ibrahimovic, bologna
Foto: Instagram Bologna CFC

Sinisa Mihajlovic avrebbe contattato Zlatan Ibrahimovic per provare a convincerlo a passare al Bologna; sullo svedese c’è anche l’Inter

Una notizia di inizio autunno che ha del clamoroso: il Bologna sogna Zlatan Ibrahimovic.

Come riporta il Corriere dello Sport, Sinisa Mihajlovic, tecnico dei felsinei, avrebbe contattato telefonicamente lo svedese per una folle proposta di ritorno in Italia. I due sono stati a contatto già ai tempi dell’Inter, quando il mister serbo era il vice di Roberto Mancini (dal 2006 al 2008).

L’ex-attaccante di Inter, Milan e Juventus non avrebbe chiuso la porta alla proposta di Miha, lasciando dunque uno spiraglio di possibilità per una trattativa clamorosa a gennaio. L’idea è quella di un contratto di 6 mesi (anche in prestito) per provare a trarre in salvo quanto prima il Bologna.

Per Ibra, non solo il club felsineo: su di lui, si sono riscaldate le voci di un clamoroso ritorno proprio all’Inter. Complice l’infortunio di Alexis Sanchez, lo svedese rientrerebbe nuovamente nei pensieri nel club nerazzurro ma Antonio Conte ha glissato sull’argomento.

Il mercato di riparazione è ancora lontano ma si scaldano i rumors che vedrebbero Zlatan Ibrahimovic nuovamente verso l’Italia: sarebbe la terza volta in carriera. Il Bologna sogna il grande colpo, grazie anche all’aiuto di mister Sinisa Mihajlovic.

Leggi anche