Boris Johnson è fuori dalla terapia intensiva, ancora positivo al Covid-19

Esteri Boris Johnson è fuori dalla terapia intensiva, ancora positivo al Covid-19

Dopo giorni di preoccupazione dove il Regno Unito si stringeva intorno al leader Boris Johnson, ieri la bella notizia. Il Premier è fuori dalla terapia intensiva

L’annuncio su Twitter della positività al virus covid-19, il ricovero urgente domenica durante il discorso della Regina Elisabetta, lo spostamento nella terapia intensiva e ieri la prima buona notizia. Boris Johnson è fuori dalla terapia intensiva.

È di ottimo umore” commentano le persone a lui vicine. Ma, i medici sottolineano, Johnson sarà ancora sotto stretto controllo medico nelle prossime ore, in questa fase “ancora iniziale” del suo recupero dal coronavirus. Non è ancora stato detto quando il leader potrà uscire dall’ospedale e tornare nella propria casa. Sicuramente però, gli sarà consigliato di restare in assoluto riposo.

Non è chiaro se il Premier sia ancora sostenuto saltuariamente da ossigenazione esterna, come era stato quotidianamente fino a oggi prima di pranzo. Molto probabilmente sì, anche se respira da solo sin dall’inizio del suo ricovero e non ha mai avuto bisogno di una ventilazione polmonare o altri strumenti invasivi.

Intanto, poco dopo la notizia, arriva la gioia della fidanzata incinta, Carrie Symonds, che su Twitter ha postato emoticon di applausi e poi un commovente disegno con un arcobaleno, simbolo della speranza in Regno Unito nell’emergenza coronavirus.

Angela De Lise
Angela De Lisehttps://zon.it
Scrivere è il mio primo amore. La sensazione di mettere nero su bianco le proprie idee, i propri pensieri non sarà mai paragonabile a nulla. Amo leggere, viaggiare, esplorare. Appassionata del mondo digitale ho conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la laurea magistrale in Corporate Communication and Media all'Università degli Studi di Salerno.

Covid-19

Italia
557,717
Totale di casi attivi
Updated on 17 January 2021 - 09:50 09:50