Brancaleone: una famiglia investita dal treno. Morti due bambini, grave la madre

austria treno sciopero

Brancaleone: tragedia sui binari. Una famiglia attraversa le rotaie e non si accorge del treno in arrivo. Morti due bambini, grave la madre

Morti due bambini investiti da un treno a Brancaleone: insieme alla madre, che si trova in gravi condizioni, stavano attraversando i binari perchè diretti al mare.

L’incidente si è consumato nel pomeriggio di ieri: la madre è rimasta gravemente ferita ed è stata trasportata d’urgenza con l’elisoccorso agli Ospedali riuniti di Reggio Calabria.
I bambini,un maschio e una femmina di 12 e 6 anni, sono invece morti sul colpo per il forte impatto; inutile il tentativo del macchinista di fermare il mezzo.

Chi sono le vittime

La donna è una insegnante di 49 anni residente a Milano; era in vacanza con i suoi figli e l’attuale compagno.
L’uomo, di 54 anni, stava parcheggiando quando è avvenuta la tragedia e si è reso conto solo in un secondo momento di quanto accaduto.

Nella zona di Brancaleone molte rotaie scorrono proprio adiacenti al litorale: è possibile che il gruppo abbia voluto attraversare i binari per raggiungere in maniera più rapida il lido a cui era diretto.
Secondo una prima ricostruzione, la bambina (eccitata forse per l’arrivo in spiaggia) sarebbe sfuggita di mano alla madre. La madre l’avrebbe inseguita insieme al fratellino per fermarla, proprio mentre arrivava il treno a oltre 100 km/h.

La procura di Locri ha aperto un’inchiesta: non ci sono sistemi di protezione lungo i binario e ciò spinge molti bagnanti ad usufruire di questa “scorciatoia” per arrivare al mare.

La tragedia che si è consumata a Brancaleone ha scosso tutti.
Su Facebook le parole del ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli:

State certi che faremo di tutto per evitare che accada di nuovo. Investiremo di più in ogni ambito della sicurezza ferroviaria, compresa la sensibilizzazione dei cittadini rispetto ai comportamenti più corretti da tenere quando ci si trova nei pressi di un binario.”