Brescia-Genoa 2-2, Iago Falque e Pinamonti su rigore rimontano le Rondinelle



Twitter @GenoaCFC

Scontro salvezza al Rigamonti, i padroni di casa partono forte: 2-0 dopo 13 minuti. Ma i rossoblù con due rigori concessi rimontano e sfiorano la vittoria

Brescia-Genoa è uno scontro dove in palio ci sono pesanti punti salvezza. La squadra di Diego Lopez parte a mille con Donnarumma e Semprini che fanno 2-0 dopo 13 minuti. Ma il Genoa con due rigori si rimette in pari.

La partita

Prima occasione per gli ospiti, con Destro che al 7′  con un diagonale impegna Joronen che mette in angolo. Al 13′ il Brescia va in vantaggio con Donnarumma che è bravo a raccogliere un cross dalla destra di Sabelli e battere Perin. Passano 3 minuti e ancora un a volta dalla destra sempre Sabelli mette in mezzo: Bjarnason calcia male, il pallone arriva sui piedi di Semprini che a porta vuota fa 2-0. Inizio sprint delle Rondinelle.

Al 37′ Papetti interviene in maniera scomposta su Romero in area dopo un consulto al Var viene dato il rigore al Genoa. Iago Falque sul dishetto non sbaglia e accorcia le distanze. Nel finale di tempo Joronen è poi decisivo proprio su Falque. Nella ripresa Pinamonti si mette subito in mostra creando vari pericoli in area.

Al 69′ Dessena tocca con la mano in area, per l’arbitro è rigore, il secondo della partita per i grifoni. Dagli 11 metri questa volta c’è Pinamonti che fa 2-2 e completa la rimonta. Genoa che prende campo e all’ 82′ Sturaro ha l’occasione per il vantaggio ma Joronen è attento. Dopo ben 7 minuti di recupero Brescia-Genoa termina 2-2. 

Il tabellino

Maracatori: 10′ A. Donnarumma , 13′ Semprini, 38′ rig. Iago Falque, 70′ rig. Pinamonti

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen, Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini, Dessena, Tonali , Bjarnason,  Zmrhal, Torregrossa, A. Donnarumma. – All. Diego Lopez

GENOA (3-4-1-2): Perin,  Romero, Soumaoro, C. Zapata, Biraschi, Behrami, Sturaro, Barreca, Iago Falque,  Destro , Pinamonti. – All. Nicola

Leggi anche