Brexit, Theresa May annuncia ufficialmente le dimissioni



Theresa May
Screenshot da YouTube

Il primo ministro Theresa May ha annunciato le dimissioni, che verranno formalizzate il 7 Giugno. Visibilmente scossa, ha rivolto il suo pensiero al Paese

Un’altra era finisce in Gran Bretagna. Il primo ministro (ex, a questo punto) Theresa May ha annunciato le sue dimissioni da Downing Street. Quest’ultima lascerà ufficialmente la guida del partito conservatore il prossimo 7 Giugno, aprendo la strada a un successore che si insedierà come nuovo primo ministro della Gran Bretagna, probabilmente entro la fine di Luglio. La premier ha pronunciato il suo breve discorso di dimissioni con una voce roca, rotta dal pianto e visibilmente emozionata, che non lascia spazio a commenti.

Ho servito il Paese che amo. Ho un profondo rammarico per non aver potuto attuare la Brexit. Sono stata la seconda donna premier e non sarò l’ultima.” ha dichiarato l’ex premier britannica. L’annuncio delle dimissioni, già nell’aria almeno da ieri, era stato previsto dai giornali britannici questa mattina.

Infatti, la stessa BBC aveva scritto sul suo sito web, citando fonti anonime: “Theresa May dovrebbe annunciare la data della sua partenza da Downing Street questa mattina.
Anche secondo il Times, May avrebbe comunicato “a breve” i dettagli del suo passo indietro.

L’ex premier ha rivendicato i meriti della sua premiership e ha sottolineato che il successore dovrà cercare un compromesso sulla Brexit. Obiettivo che a lei è sfuggito in questi tre anni e che ha condotto alla sua caduta.

Il favorito per la successione resta Boris Johnson, ma la corsa è aperta. Infatti, le insidie rappresentate da Jeremy Corbyn e Nigel Farage sono dietro l’angolo.

Leggi anche