inter, eriksen
Twitter @inter

Dopo la brutta uscita dalla Champions, l’Inter prova a risollevarsi contro la squadra di Di Francesco. Occasione per Eriksen dal 1′

Il momento per i nerazzurri allenati da Conte è delicato. Cagliari-Inter serve per smaltire le scorie lasciate dalla brutta serata di Champions e concentrarsi sull’unico obiettivo rimasto: lo Scudetto. Conte pronto a lanciare Eriksen e Sanchez dall’inizio, Di Francesco recupera Simeone ma Pavoletti resta favorito.

Qui Cagliari – Il tecnico ex-Roma vede il rientro in gruppo di vari giocatori. Nahitan Nandez e Gaston Pereiro, finalmente negativi aspettano solo l’ok per ritornare ad allenarsi. Importtante, poi, il recupero dell’infortunato Simeone ma Di Francesco opterà per Pavoletti che ha dimostrato di contendere la maglia di titolare al Cholito. Sulla trequarti Zappa, Joao Pedro e Sottil.

Qui Inter – Conte pronto a cambiare idea su Eriksen e a farlo partire titolare. Linea difensiva promossa e dovrebbe rimanere la stessa di del match di Champions. A centrocampo insieme al danese giocheranno Brozovic e un acciaccato Barella che però per il tecnico salentino è indispensabile in questo momento vista anche l’assenza di Vidal. In attacco spazio a Sanchez accanto a Lukaku.

Dove vedere Cagliari-Inter

Cagliari-Inter sarà trasmessa dalle ore 12.30 su Dazn1 (canale 209 del telecomando Sky).

Le probabili formazioni di Cagliari-Inter

Cagliari (4-2-3-1)  Cragno; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Lykogiannis; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti. All. – Di Francesco

Inter (3-5-2) Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Sanchez. All. – Conte