Inter
Foto: Facebook Inter

L’Inter è fuori dall’Europa. A San Siro i nerazzurri non vanno oltre lo 0-0 con lo Shakhtar Donetsk e concludono al 4° posto nel girone

L’Inter è fuori dall’Europa. I nerazzurri non vanno oltre lo 0-0 con lo Shakhtar Donetsk e concludono all’ultimo posto del Gruppo B. Gli ucraini scendono in Europa League, Real e Borussia agli ottavi.

La partita

Nerazzurri subito in avanti, e al 7° sfiorano il vantaggio con Lautaro, che da pochi passi centra la traversa, con la palla che rimbalza all’interno del campo, prima della linea di porta. Ci riprova ancora di nuovo l’argentino, ma il suo sinistro termina alto. Al 23° è De Vrij a sfiorare la rete, ma il suo tiro viene ribattuto dalla difesa ucraina.

Il primo tempo termina sul risultato di 0-0, con l’Inter che ha avuto l’occasione di sbloccare il match con Lautaro ad inizio partita. Al 53° grandissima occasione per Lukaku, che devia di testa un traversone di Brozovic. Trubin però ci arriva con la punta delle dita e manda in angolo. Lo Shakhtar risponde con una doppia conclusione di Tete e Maycon. Handanovic respinge la prima, la seconda termina direttamente sul fondo.

Nel finale Conte inserisce anche Eriksen nella disperata ricerca del gol qualificazione. All’88° Sanchez di testa va vicino alla rete di testa, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 92° ci prova lo stesso Eriksen, ma Trupin para respinge in angolo. Nel finale i nerazzurri si buttano in avanti alla ricerca della rete, ma gli ucraini si difendono bene e il match si conclude sullo 0-0. L’Inter è fuori dall’Europa.