Cagliari-Parma 4-3: orgoglio sardo, vinta la sfida salvezza

SportCagliari-Parma 4-3: orgoglio sardo, vinta la sfida salvezza

Alla Sardegna Arena il Cagliari vince una partita bellissima e vede uno spiraglio per la salvezza. Parma 19° e quasi condannato

Cagliari-Parma termina con il risultato in rimonta dei padroni di casa, in quella che è stata un’autentica finale per la permanenza in Serie A. Partita dominata dai padroni di casa per grande parte dei 90 minuti, i quali hanno concesso tre gol agli avversarsi in contropiede. Decisivi i minuti di recupero, con cui i rossoblu prima pareggiano, e poi superano gli emiliani, regalandosi così il sogno di non retrocedere. Destino quasi certo per gli uomini di D’Aversa, che dopo questa sconfitta, hanno pochissime possibilità di restare in Serie A.

La partita

Pronti via, e Pezzella va subito in gol al 5′ con una ribattuta fuori area. Inizio grintoso del Parma, che mette alle strette i padroni di casa nei primi minuti di partita. Il Cagliari risponde al 19′ con un tiro da fuori, che non sorprende Sepe. Dopo 5 minuti però, viene assegnato un rigore ai rossoblu per un tocco di mano sempre di Pezzella, ma l’arbitro, richiamato dal VAR, decide di non concedere il penalty. Ribaltamento di fronte con palla lunga su Cornelius, che appoggia in area a Kucka e permette al Parma di andare sullo 0-2 al 30′.

Cagliari che non ci sta, e che inizia ad assediare il Parma. Infatti al 39′ ecco un cross dalla sinistra di Carboni, che trova al centro dell’area Pavoletti pronto ad insaccare in rete su un uscita non troppo convincente di Sepe. I sardi, fomentati dal gol, caricano sui crociati per un intenso finale di primo tempo. Dopo 2 minuti di recupero, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi sul risultato di 1-2 per il Parma.

Alla ripresa, cambio per il gialloblu: D’Aversa fa entrare Mihaila al posto di un acciaccato Kucka. Il Cagliari ricomincia da dove si era fermato, e al 47′ Pavoletti tenta il gol capolavoro in acrobazia, ma che il portiere emiliano nullifica. Assedio sardo, ma che trova la risposta degli avversari, i quali si appoggiano nuovamente su un grandioso Cornelius, e vanno sul 1-3 col gol di Man al 59′.

Nonostante il risultato, grandissima partita del Cagliari, che dopo un azione prolungata, riesce con Marin a sfondare al 66′ la difesa crociata ed a segnare il 2-3. Partita al cardiopalma fino alla fine, infatti al 90′ Gaston Pereiro trova un gol stupendo, con un tiro d’esterno sinistro a giro che porta i sardi sul 3-3. Ma la partita non finisce qui: dopo nemmeno due minuti, in pieno recupero, il Cagliari completa la rimonta sul Parma col neo entrato Cerri.
Cagliari-Parma finisce 4-3.

Il tabellino di Cagliari-Parma

Marcatori: 5′ Pezzella, 30′ Kucka, 39′ Pavoletti, 59′ Man, 66′ Marin, 90′ Pereiro, 93′ Cerri

Cagliari (3-5-2): Vicario; Rugani (65′ Pereiro), Godin, Carboni; Zappa (58′ Lykogiannis), Marin, Duncan (65′ Simeone), Nainggolan, Nandez (87′ Cerri); Joao Pedro, Pavoletti. All.- Semplici

Parma (4-3-3): Sepe; Laurini (60′ Busi), Osorio, Bani, Pezzella (77′ Dierckx); Grassi, Brugman, Kurtic; Man (71′ Valenti), Cornelius (71′ Pellé), Kucka (46′ Mihaila). All.- D’Aversa

Covid-19

Italia
74,161
Totale di casi attivi
Updated on 29 July 2021 - 11:01 11:01