Tragedia nel calcio croato, muore in campo Bruno Boban



Boban

Un’altra tragedia sconvolge il mondo del calcio a causa della morte improvvisa del 26enne Bruno Boban, dopo sole tre settimane dalla scomparsa di Davide Astori

Bruno Boban, esterno destro del Marsonia, squadra appartenente alla terza divisione croata (Treca HNL), si è accasciato a terra al quindicesimo minuto di gioco dopo aver ricevuto una forte pallonata sul petto.

Come riportano i numerosi siti croati, il giocatore ha subito un collasso e il tentativo di rianimazione da parte dei medici, intervenuti immediatamente nel terreno di gioco, è stato vano. Dopo quarantacinque lunghissimi minuti è stata dichiarata la morte del giovane calciatore croato.

Un’altra tragedia ha scosso il mondo intero e i decessi nell’ambito calcistico dall’inizio dell’anno sono già tre, un numero molto elevato per professionisti controllati periodicamente ma che non possono fare nulla quando sono colpiti da tali sciagure.

Tra le prime condoglianze circolate sui social, possiamo menzionare quella dell’attaccante croato della Juventus Mario Mandzukic, seguito a ruota da altri sportivi che come lui piangono la morte di un giovane ragazzo.

Leggi anche