3 Gennaio 2018 - 11:01

Calendario ponti e festività 2018, ecco i giorni e le città fortunati

calendario

Il calendario dei ponti e delle festività per questo nuovo anno purtroppo è andato male per alcune regioni, in quanto per la maggior parte cadono di sabato, ma con qualche piccolo vantaggio

Calendario di ponti e festività in buona parte nefasto, quello di questo nuovo anno appena cominciato: la maggior parte delle principali festività, a cominciare dall’imminente Epifania, per poi passare al 2 giugno ed alla prossima Immacolata, cadranno di sabato.

Per quanto riguarda Pasqua e Pasquetta, rispettivamente 1 e 2 aprile, non saranno possibili dei ponti lunghi, ad eccezione delle scuole, che saranno chiuse per più giorni.

Questo calendario comincia a dare piccole consolazioni da Ferragosto, che consentirà ai vacanzieri di organizzarsi in doppi turni: da sabato 11 a mercoledì 15 e dal 15 a sabato 19. Ciò significa che con 2 due giorni festivi per 4 non si lavorerà e 9 in tutto saranno di riposo.

Ognissanti offre una prospettiva ancora migliore in quanto, essendo un giovedì, con 1 giorno di lavoro 4 si trascorreranno a casa.

Ma è durante il periodo natalizio che si potrà tirare un sospiro di sollievo: dalla Vigilia fino al 29 i giorni di libertà saranno ben 10, oltre, naturalmente, al 1 gennaio.

Per quanto riguarda le feste patronali come San Nicola per i Baresi,  San Gennaro per i Napoletani o San Pietro e Paolo per i romani, alcune sono state fortunate, in quanto cadono di venerdì, altre invece, come Sant’Ambrogio per i Milanesi o San Giovanni per i fiorentini, verranno festeggiate di domenica o sabato, quindi senza alcuna possibilità di protrarre la pausa.