Carolina Kostner “scivola” sul bronzo, ma la sfida con la Russia è aperta



Carolina Kostner

Nonostante la scivolata durante l’esercizio Carolina Kostner ha conquistato il bronzo per l’Europa. “Non sono stata brava”. Ma con la Russia è ancora tutto da vedere

Carolina Kostner scivola al terzo gradino del podio degli Europei di Mosca. Ma, secondo l’atleta, non è meritato, perchè ha ammesso di non essere stata molto brava. Quella caduta durante l’esercizio, aggravata dalla mano sul ghiaccio, le avrebbe pregiudicato l’intera esibizione.

Non è dello stesso avviso, invece, la giuria, che le ha conferito solo otto punti di scarto con la Sotskova, per cui il bronzo è stato matematicamente conquistato. Difficile batterla in esperienza sulle piste e nella precisione di volteggi e flick.

La sfida personale di Carolina Kostner con la Russia, dunque, rimane aperta, senza il pericolo di essere scalzata da giapponesi e statunitensi. La nuova generazione di pattinatrici -le promesse 15enni Alina Zagitova ed Evgenia Medvedeva- costituisce già  lo zoccolo duro della squadra sovietica.

All’azzurra restano ancora 18 giorni per montare un nuovo esercizio, recuperare la fiducia in se stessa e portare tutto in Corea, ai Giochi di Sochi.

Lì si scontrerà con alcune delle migliori tra canadesi, asiatiche ed americane, sorpassate però dalle granitiche russe.

 

 

 

Leggi anche