Cessione Fiorentina, ci siamo: Commisso e Della Valle trovano l’accordo

cessione fiorentina, commisso
Foto: canale YouTube Fiorentina

Cessione Fiorentina: sembra in dirittura d’arrivo il closing per il passaggio di proprietà del club tra Della Valle e Rocco Commisso. Sono ore decisive

Cessione Fiorentina, ci siamo: in queste ore a Milano si è tenuto l’incontro decisivo tra il tycoon Rocco Commisso e la famiglia Della Valle per la cessione del club gigliato.

I due imprenditori hanno raggiunto l’accordo economico e sono giunti dal notaio nell’interland milanese per mettere il nero su bianco definitivo al passaggio nelle mani dell’italo-americano (in passato interessato al Milan). In mattinata c’era stato un incontro tra Joe Barone, braccio destro di Commisso, e Mario Cognini, presidente esecutivo della Fiorentina. Non sono ancora chiare le cifre per l’acquisizione della società, ma quel che è certo è che nelle prossime ore potrebbe arrivare l’annuncio ufficiale.

Giungerebbe così al termine dopo 17 anni l’avventura dei Della Valle al timone della società gigliata. Diego, uno dei due fratelli, acquisì la Fiorentina (insieme all’allora Sindaco Leonardo Domenici) nell’estate 2002, quando, dopo la retrocessione in Serie B nella stagione precedente, il club fallì e retrocesse direttamente in Serie C2 (gestione Cecchi Gori), prendendo il nome di Florentia Viola (per un solo anno).

Da lì, la rapida risalita: la Viola raggiunse di nuovo la Serie A in due anni (in mezzo, il ripescaggio in Serie B nel 2004) e poi riuscì a raggiungere anche la Champions League nel 2009, il punto più alto della gestione Della Valle.

Negli ultimi anni, il rapporto tra società e tifosi si è rotto e adesso può arrivare la svolta decisiva con il closing per il passaggio delle quote a Rocco Commisso. Cessione Fiorentina: ore decisive.