Psg-Bayern Monaco, champions league

Ad Istanbul sarà sfida tutta inglese tra Manchester City e Chelsea: ma in finale di Champions League ci sarà anche spazio per una quota USA

Una doppia semifinale da protagonista e un ultimo valzer da record: Christian Pulisic entra nella storia della Champions League grazie all’accesso alla finalissima di Istanbul.

Potrebbe interessarti:

L’esterno del Chelsea, infatti, sarà il primo giocatore statunitense a disputare una finale del massimo torneo continentale europeo: una prima volta che di certo riempirà di gioia l’ex Borussia Dortmund.

Ma Pulisic non è solo numeri, ma anche tanta qualità e freddezza: il nazionale ha stelle e strisce è stato l’autentico mattatore del doppio confronto con il Real Madrid. Il gol che ha aperto le marcature all’Alfredo Di Stefano, e un assist da subentrato nel match disputato ieri sera a Londra.

Tuchel ha saputo esaltare le doti atletiche del giocatore, trasformandolo in una freccia fondamentale nell’arco Blues. Un cambio di passo netto rispetto alla gestione non sempre perfetta di Frank Lampard.

Da segnalare che a Istanbul sarà presente anche un altro giocatore statunitense, il secondo portiere del Manchester City Zack Steffen: nonostante un contributo decisamente inferiore alla causa Citizens, anche l’estremo difensore classe ’95 sarà ricordato per aver portato in finale di Champions League i colori USA.

Letture Consigliate