Coldiretti, gli allevatori salernitani protestano a Roma



Allevatori salernitani della Coldiretti a Roma per protestare contro il formaggio senza latte

Mercoledì 8 luglio allevatori e casari salernitani saranno in piazza Montecitorio a Roma, per la manifestazione Coldiretti a difesa del Made in Italy contro il formaggio e lo yogurt senza latte.

coldiretti
Coldiretti, gli allevatori salernitani protestano a Roma

L’utilizzo del latte in polvere per la preparazione dei formaggi metterebbe a rischio le produzioni casearie salernitane – sottolinea il presidente di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgioil settore zootecnico vive già una forte crisi a causa dei bassi margini di guadagno nel prezzo del latte e dei consumi ridotti. Con questo ennesimo provvedimento imposto dalla UE, le nostre produzioni tradizionali come il caciocavallo, il pecorino, la mozzarella, rischierebbero praticamente di scomparire. Saremo a Montecitorio con oltre cento allevatori e produttori caseari per difendere un settore che ha un’importanza strategica per l’economia e l’occupazione del territorio”.

Secondo Coldiretti, negli ultimi tre anni, in provincia di Salerno ha chiuso una stalla su cinque: “Dobbiamo evitare che centinaia di aziende vedano messe a rischio il loro futuro – conclude Sangiorgio – con contraccolpi drammatici sia sui livelli occupazionali che sulla produzione agricola”.

Leggi anche