24 Novembre 2017 - 10:00

FantaZON,i consigli del fantacalcio per la 14esima giornata di Serie A

fantacalcio

Il weekend è alle porte ed è tempo di fantacalcio: ecco i probabili top e flop della prossima giornata

La prossima giornata di campionato, non presenta nessun big match, eccetto Lazio-Fiorentina e i bomber delle “sette sorelle” potrebbero tornare alla ribalta. Suso dovrebbe aver smaltito la contusione la fianco rimediata a Napoli e potrebbe essere addirittura schierato dal primo minuto. Analizziamo ora tutte le partite:

Bologna-Sampdoria

I padroni di casa devono vedersela con la squadra rivelazione del campionato, date un turno di riposo ai difensori rossoblu. A scardinare l’ottimo reparto difensivo del maestro Giampaolo sarà Verdi. Al contrario Pulgar perderà il duello in mezzo al campo con Torreira. Quagliarella e Zapata sempre pericolosi e probabili portatori di bonus.

Chievo-Spal

I clivensi possono contare sull’imprevedibilità di Birsa e la voglia di riscatto di Inglese, la Spal è appesa ai piedi di Paloschi, schieratelo. Cacciatore potrebbe far valere la sua stazza fisica.

Sassuolo-Verona

Il Verona è in piena crisi, proverà a risollevarla Pazzini. Berardi, se dovesse recuperare dall’infortunio, potrebbe essere una spina nel fianco per gli ospiti. Date fiducia a Missiroli, che potrebbe regalare qualche bonus. Malus in vista per Zuculini e Magnanelli.

Cagliari-Inter 

La “Sardegna Arena” è un campo non facilissimo da superare, anche se l’Inter è in splendida forma, quindi non abbiate paura di inserire Joao Pedro nell’undici titolare. Pavoletti sarà sovrastato dalla fisicità di Skriniar, Perisic avrà vita facile sulla fascia, Icardi è ormai una sentenza, impossibile escluderlo.

Genoa-Roma

Il Grifone in casa paradossalmente non riesce ad ottenere buoni risultati e Dzeko potrebbe sfruttare l’occasione per tornare al gol. Bertolacci subirà la fisicità dei centrocampisti giallorossi, invece la velocità di Laxalt potrebbe essere un problema per Di Francesco.

Milan-Torino

Il Milan deve obbligatoriamente conquistare i tre punti, serviranno i gol di Kalinic e i dribbling di Suso. Biglia è un lontano parente del giocatore della Lazio, soffrirà la fisicità del Torino. Belotti, sogno del mercato estivo dei rossoneri, ha voglia di mettersi in mostra, dategli fiducia.

Udinese-Napoli

I bianconeri di Udine, storicamente hanno sempre dato filo da torcere al Napoli, ci riproveranno (compito molto difficile) con De Paul e Jankto. Mertens ritroverà il gol e Insigne in questo momento di forma non può sentirla neanche nominare la panchina.

Lazio-Fiorentina 

Milinkovic-Savic ha voglia di riprendersi in mano il pallino del gioco, lo accompagneranno i soliti Luis Alberto e Immobile. Veretout è l’arma in più del centrocampo viola insieme a Chiesa. La retroguardia capitanata da Astori non è in un grande momento.

Juventus-Crotone

Partita sulla carta facile per la “Vecchia Signora”, affidatevi a tutti i giocatori offensivi. Al contrario, i calabresi soffriranno l’impatto con “l’Allianz Stadium”. Rugani possibile sorpresa.

Atalanta-Benevento

Il Benevento non sembra una squadra di Serie A e gli uomini di Gasperini conquisteranno i tre punti. Freuler potrebbe ritrovare il gol, così come il “Papu”. Le streghe si affideranno a Ciciretti, che però da solo non può fare miracoli.