Conte:”Lega troppo isolata in Europa. Difenderò interessi italiani”



legge di bilancio
Diretta Facebook Giuseppe Conte

Il premier, ad Atreju, intervistato da Bruno Vespa fa il punto sulle manovre del governo: “Tassare bibite gassate e voli “

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è intervenuto alla manifestazione di Fratelli d’ Italia, “Atreju“. Intervistato da Bruno Vespa, Conte fa il punto delle prossime mosse del governo su tematiche come economia, immigrazione e rapporti con l’UE.

Il premier parla della proposta del ministro dell’ istruzione, Lorenzo Fioreamonti, di tassare merendine e bibite gassate. Conte dichiara:”Mi pare praticabile”. Poi approfondisce anche sul tema ecologico ribadendo:”Chiederò un patto con tutto il mondo industriale e produttivo: io devo poter orientare il nostro sistema ma non posso mettere meccanismi incentivanti o disincentivanti senza nessun discernimento. Elaboriamo un piano industriale con un patto con tutto il mondo produttivo per cui progressivamente, attraverso meccanismi soprattutto incentivanti, riusciamo a orientare tutto il sistema verso la transizione energetica, verso un Green New Deal“.

Conte chiarisce a Vespa sulla manovra:” E’ chiaro che il vero ostacolo, e quindi il vero risultato, sarà evitare l’incremento dell’Iva. Un suo aumento potrebbe comprimere ulteriormente la domanda interna. Nella manovra potremo solo dare dei primi significativi assaggi del progetto politico. Ho preteso, ad esempio, asili nido gratuiti per famiglie con redditi medi e bassi

Sul tema immigrazione, il premier sembra molto deciso e afferma:”Non darò tregua a Macron. La Germania ha addirittura dato grandi aperture. Inutile annunciare: dobbiamo avere un meccanismo automatico che si applichi subito, devono partecipare tutti e 28

Conte ritorna, poi , su Matteo Salvini e la Lega:”Questo pomeriggio viene Orban: chiedete a lui perchè non ha seguito Salvini. La Lega s’è trovata isolata, con altre forze più a destra di Visegrad. L’Italia dai Paesi di Visegrad raramente è stata sopportata, a partire dai migranti”

 

 

 

Leggi anche