india
pixabay

Pandemia fuori controlla in India. Sono oltre 330mila i nuovi casi giornalieri e il coronavirus si è portato via oltre 2.000 persone. Scoppia incendio in un reparto Covid a Mumbai: 13 vittime

Il Coronavirus dilaga in India. Nelle ultime 24 ore è stato registrato un nuovo record mondiale: oltre 330mila nuovi contagi per un totale di 16 milioni. I morti sono 2.263, il che porta il totale a 186.920 dall’inizio della pandemia. E ormai il paese asiatico è postrato dallo sforzo sanitario: gli ospdedali di Nuova Delhi hanno terminato le scorte di ossigeno ieri sera e in generale c’è carenza di scorte sanitarie un po’ dappertutto.

Potrebbe interessarti:

Incidente nella città di Nashik, dove 24 malati di Covid sono morti in seguito all’interruzione di ossigeno. Vicino Mumbai 13 persone sono morte in un incendio scoppiato in un reparto Covid. I familiari delle vittime hanno scatenato il caos in cerca di notizie, in seguito all’incidente. È il secondo: a Marzo un incidente simile ha ucciso 10 pazienti. Lo Stato di Maharashtra risulta il più colpito dalla nuova ondata di Coronavirus.

La situazione in India è così difficile che pochi giorni fa il paese aveva raggiunto il triste record di 1,6 milioni di casi in 7 giorni. Una catastrofe sanitaria in piena regola in un paese dalle forti contraddizioni e dove molti vivono sotto la soglia della povertà.

Letture Consigliate